QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Quest'anno una nuova legge sulla sicurezza informatica più severa “e tutti dovranno affrontarla”

Quest'anno una nuova legge sulla sicurezza informatica più severa “e tutti dovranno affrontarla”

Sarà un anno importante per la sicurezza informatica. È in preparazione una nuova legge che imporrà a migliaia di organizzazioni di adottare misure contro gli attacchi digitali. L'esperto Dave Masland spiega cosa significa la nuova legislazione.

La legge, denominata NIS2, renderà più rigorosa la supervisione e la conformità in materia di sicurezza digitale a partire dall’ottobre 2024. Secondo l’esperto di sicurezza informatica Dave Masland, questa potrebbe essere la più grande legislazione sulla sicurezza informatica mai vista.

Attacchi informatici in guerra

Masland afferma che gli attacchi informatici e il loro impatto sono in aumento. “Se guardi cosa sta succedendo nel mondo, sta avendo un impatto sul mondo digitale”, dice, “pensa a quello che vediamo accadere tra Israele e Hamas, ma anche agli attacchi tra Russia e Ucraina”. Gli attacchi digitali vengono utilizzati in entrambe le guerre.

“Gli attacchi informatici sembrano migliorare e diventare più avanzati”, afferma Masland. “Avrà un impatto anche su altre parti del mondo, non solo nelle aree di conflitto”.

“Un mondo disfunzionale”

Anche i criminali che hanno compiuto gli attacchi sembrano essere diventati più duri, dice Masland. “In passato, i gruppi di distribuzione di ransomware avevano regole, come non attaccare gli ospedali e cercare di stare lontani dalle infrastrutture critiche. Ma hanno sempre più allentato queste regole.”

“Vediamo che i criminali che compiono attacchi a volte li denunciano direttamente ai loro superiori, per evitare pericoli. Sono diventati così brutali. Anche gli ospedali pediatrici vengono attaccati. Sembra che questo mondo stia diventando sempre più distante .” “Controllo.”

READ  Aspetto. Un passeggino a guida autonoma, una maschera per la bocca contro le spie e la griglia più veloce del mondo: abbiamo visto questi fantastici gadget al CES | Tecnica

Manipolazione elettorale

Masland sottolinea che le persone sono preoccupate per la sicurezza del mondo digitale. “Vedi, le persone sono molto preoccupate per i grandi eventi del prossimo anno e per la loro sicurezza digitale.”

“Pensate alle elezioni e ai grandi eventi sportivi combinati con l'aumento dell'intelligenza artificiale, delle notizie false e della disinformazione. Ad esempio, le persone hanno molta paura della manipolazione elettorale.”

“Non abbiamo molto tempo”

Masland ritiene che l’organizzazione e i paesi debbano armarsi adeguatamente contro i crescenti attacchi. “Puoi fare molto da solo per garantire una risposta invece di aspettare”.

La più grande preoccupazione di Masland è se i paesi saranno in grado di agire insieme abbastanza rapidamente. “Non credo che abbiamo molto tempo”, dice.

Nuova legge severa

Masland afferma che la nuova legge NIS2 divide le imprese in due categorie: mission ed essenziali. Le aziende principali ricevono una supervisione in anticipo per verificare se tutto è in ordine per quanto riguarda la sicurezza digitale. Se si verifica un incidente, ricevono anche una supervisione in seguito. In un'impresa importante esiste solo un controllo ex post facto.

Masland sostiene che la legge arriva al punto che il capo dell'organizzazione può essere rimosso dal suo incarico in caso di incidente. “Ecco quanto seriamente prendiamo la minaccia alle infrastrutture critiche.”

Un'enorme ondata di misure

“Alla fine, tutti devono fare i conti con la legge”, afferma Masland. “Tutto è connesso. NIS2 si concentra molto sulla sicurezza della catena, dei fornitori e cose del genere.”

READ  De Bleeker vieta la vendita di assicurazioni ingannevoli per smartphone e tablet | Economia

“E vedrete che le organizzazioni più grandi che devono conformarsi a questa legislazione imporranno requisiti e regolamenti più rigorosi ai loro fornitori. Quindi questa è un'onda enorme, che ci arriva dall'alto verso il basso.”

Chiede? Chiediglielo!

Hai qualche domanda o vorresti delle risposte? Mandaci un messaggio qui nella chat.