QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Sono pieno.”  Ma puoi sempre aggiungere il dessert.  Come è successo?  |  Mangiare

“Sono pieno.” Ma puoi sempre aggiungere il dessert. Come è successo? | Mangiare

Forse l'avete già notato: durante le vacanze si preferisce un pasto a più portate oppure ci si può accontentare del buffet. Un altro dolce? Perché no. Perché improvvisamente abbiamo più “spazio” durante le vacanze? Lo spiega il giornalista scientifico della HLN Martin Peters.

Non sarà una sorpresa per nessuno che dobbiamo sbottonarci regolarmente i pantaloni durante le vacanze. Perché continuiamo ad abbuffarci di cibo quando c'è sempre spazio per il dessert? “Questo ha a che fare con la nostra specifica sazietà sensoriale”, afferma Martin. “Questo fenomeno sensoriale fa diminuire il tuo livello di soddisfazione quando continui a mangiare un tipo di cibo.”

Al contrario, significa anche che il tuo appetito aumenta di nuovo quando ti viene presentato un nuovo gusto o piatto. “Ciò dimostra quanto siano importanti gli stimoli fisici per stimolare l’appetito e che ciò che mangi e la tua fame sono strettamente collegati.

Il lato pericoloso? Puoi davvero mangiare troppo in questo caso

Puoi già notare il processo di sazietà sensoriale quando mangi un singolo pasto. All'inizio avrà un buon sapore. Ma a metà ha un sapore un po’ meno. “Anche le persone che soffrono di amnesia avvertono ancora questa specifica sazietà sensoriale, anche se dimenticano se hanno appena mangiato o meno”, spiega Martin. “In altre parole, se mangi regolarmente gli stessi pasti, li troverai meno deliziosi”.

Tuttavia, puoi migliorare le prestazioni del regime apportando piccole modifiche alla tua dieta quotidiana. Ad esempio, uno studio condotto negli anni '80 ha dimostrato che l'appetito dei partecipanti è tornato improvvisamente quando sono state offerte loro caramelle gialle, dopo che ne avevano avuto abbastanza di caramelle rosse.

READ  L'UE avvierà la consultazione nel 2023 per consentire alle aziende tecnologiche di pagare per la rete - IT Pro - Notizie

Uno studio recente ha mostrato la stessa cosa, ma con le erbe invece dei colori. “I soggetti dello studio potevano mangiare patatine fritte finché non erano “sazi”. Quando nessuno ne voleva più, abbiamo aggiunto il ketchup alla nostra specialità belga. E avete indovinato: i partecipanti hanno iniziato spontaneamente a riempire di nuovo i loro piatti.”

Per quanto benefica sia questa sensazione interiore di sazietà, c’è anche un lato pericoloso della storia. Con un’ampia gamma di piatti accessibili ricchi di nuovi sapori e spezie, la sazietà sensoriale specifica può effettivamente incoraggiare l’eccesso di cibo. Pensa a come ti abbufferesti in un'area ristorazione con diverse bancarelle di cibo o in un buffet o in un pasto a più portate.

Tutto il cibo al buffet è nuovo, quindi sei sempre interessato a nuovi sapori. Questo spiega anche perché, dopo tutti quegli snack e crocchette, c'è ancora posto per quel dolce. Quindi spetta a noi assicurarci che i nostri occhi non siano più grandi del nostro stomaco.

Leggi anche:

Quali sono le deliziose bollicine convenienti? Il nostro sommelier ne ha testati 15: “Qualità quasi quanto lo champagne a 9,99 €” (+)

Non bere mai più troppi (o troppo pochi) drink: ecco quante bottiglie dovresti risparmiare per la tua festa di fine anno (+)

Cacciagione dura, tacchino secco o salsa pazzesca? Gli chef HLN Pete, Sandra e Gilly salvano il menu della tua festa (+)

READ  La compagnia di Elon Musk ha fatto causa per crudeltà sugli animali: "A causa dell'alta pressione, si verificano errori" | Scienze