QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Gli olandesi prendono sonniferi e tranquillanti da troppo tempo” |  Notizie RTL

“Gli olandesi prendono sonniferi e tranquillanti da troppo tempo” | Notizie RTL

I farmaci rientrano nel gruppo delle benzodiazepine, chiamate anche benzo, e sono spesso prescritti da un medico o da uno psichiatra.

Preso da più di un anno

Nel 2023, un totale di 125.100 persone hanno assunto le pillole per più di un anno, secondo i dati della Foundation for Pharmaceutical Properties (SFK), richiesti dal quotidiano Trouw e dalla piattaforma di giornalismo investigativo Investico.

Inoltre, 272.100 persone hanno assunto i farmaci per più di otto mesi e 410.300 persone li hanno presi per più di quattro mesi.

Infatti, i medici di base possono prescrivere solo un massimo di dieci compresse per volta. L'effetto dei benzo diminuisce rapidamente, aumentando il rischio di dipendenza.

Carico di lavoro dei medici di base

Le linee guida dell’Associazione olandese dei medici di medicina generale (NHG) affermano che i medici dovrebbero affrontare “l’uso cronico”, ha scritto il giornale. Ma un medico di famiglia è obbligato a discutere la riduzione graduale con il suo paziente solo se i benzodiazepine sono stati assunti per più di sessanta giorni in un periodo di tre mesi.

Si prevede che queste conversazioni non avvengano molto spesso, perché i medici di medicina generale devono affrontare enormi carichi di lavoro. L’NHG riconosce anche che ci sono “colli di bottiglia” nell’attuazione delle linee guida, perché ci vuole troppo tempo per aiutare i pazienti a ridurre gradualmente la terapia.

“L'uso non necessario a lungo termine non è auspicabile a causa della potenziale dipendenza”, afferma un portavoce del Dipartimento di sanità, assistenza sociale e sport in risposta alle cifre della SFK sull'uso di benzo nel giornale. Il ministero cerca la causa soprattutto nei medici di base impegnati. “Il carico di lavoro nell'assistenza medica è elevato.”

READ  La donna ottiene il vaccino sbagliato a Telin: "È andato storto, ma... (Lil)

Il mondo della medicina online

RTL Nieuws ha scritto in precedenza sull'aumento del consumo di benzodiazepine e in particolare sulla facile disponibilità del farmaco online.

In questo modo non è necessaria una nuova prescrizione da parte del medico di famiglia, ma i medicinali offerti online sono spesso copie delle benzodiazepine. Questi non sono medicinali autorizzati e non sono stati studiati, il che aumenta i rischi legati all'assunzione delle pillole.