QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Guarda: LeBron vince l’NBA All Star Game, Stephen Curry è MVP con 50 punti | NBA

LeBron James ha continuato a brillare nella sua ex casa di Cleveland, dove ha giocato dal 2003 al 2010 e dal 2014 al 2018, culminando nel titolo nel 2016. Il 37enne ha segnato 24 punti ed è stato decisivo nell’ultimo quarto con, tra altre cose, altro Due indicatori: Vince la squadra che per prima ha raggiunto i 163 punti.

La sua squadra ha potuto contare su dei compagni brillanti: Giannis Antetokounmue ha segnato 30 punti e 12 rimbalzi, ma il migliore in campo è stato Stephen Curry.

Curry ha mancato di poco il record All Star 2017 di Anthony Davis di 52 punti, ma è entrato nella storia con 16 triple convertite (in 27 tentativi). Prima della pausa sono già entrate 11 unità.

Il suo track record – 3 titoli Golden State (2015, 2017, 2018) e 2 premi MVP della stagione regolare (2015, 2016) – ora include per la prima volta un premio All Star MVP. Ha ricevuto il Kobe Bryant Trophy – dal nome della leggenda del basket – dalla sua vedova Vanessa.

D’altra parte, Joel Embiid ha fatto quello che poteva, ma i suoi 36 punti non sono stati sufficienti. A causa di un infortunio al ginocchio, Kevin Durant non è stato in grado di partire da solo e Devin Booker (20 punti), Lamelo Paul (18) e Dejaunt Murray (17) sono state altre stelle della squadra di Durant.

READ  Il KV Kortrijk infligge una debole squadra del Racing Genk con la sua prima sconfitta dal primo turno e, si spera, si presenta in classifica.