QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I campioni della Coppa del Mondo mostrano le medaglie all'orgoglioso Primo Ministro: “Solo Femke Paul ha vinto il double”

I campioni della Coppa del Mondo mostrano le medaglie all'orgoglioso Primo Ministro: “Solo Femke Paul ha vinto il double”

Il primo ministro Alexander De Croo ha ricevuto questo pomeriggio i campioni belgi ai Campionati mondiali indoor IAAF di Glasgow. “Il fatto che il Belgio lasci gli Stati Uniti solo nel medagliere è straordinario”, ha affermato orgoglioso il Primo Ministro.

Alexandre Duhm (oro 400m, oro 4x400m), Nour Vedets (oro 5×4), Dylan Bourlé, Jonathan Sackur, Christian Iguacil (oro 4x400m) ed Elliot Christian (bronzo 800m) lo scorso fine settimana si sono assicurati i campionati di maggior successo Il mondo indoor nel nostro paese a Tutto. .

Il primo ministro ha parlato di risultati “eccezionali”. “Per me, questo dimostra che solo perché siamo un piccolo Paese non significa che non dovremmo avere grandi ambizioni”.

“Abbiamo molte risorse. Tendiamo ad essere umili molte volte, ma penso che dobbiamo essere impenitentemente ambiziosi.”

Gli atleti ed i loro allenatori hanno accolto l'attenzione nella residenza ufficiale di De Croo e sono rimasti soddisfatti dell'attenzione ricevuta dalle loro prestazioni.

Anche se Doom aveva un problema pratico: “Con quelle due medaglie al collo, a volte mi sentivo più una mucca che un atleta, perché tintinnavano. Me le sono semplicemente tolte”.

L'idea deve ancora prendere piede in Scozia, ma il 26enne Doom ora se la sta godendo al massimo. “Abbiamo festeggiato ieri con amici e famiglia. È bello che le cose vadano bene adesso e non vediamo l'ora di vedere cosa verrà”.

Due volte campione del mondo, sta facendo qualcosa per qualcuno: “Due anni fa ero già campione del mondo con Tornado, ma ora anche individualmente. Solo Femke Boll può riuscirci quest'inverno. È bello essere tra loro.”

Doom ottiene una settimana extra di riposo. “L'ideale sarebbe che mi fermassi, anche mentalmente, per un momento. Perché ci sono molte cose che arrivano da destra e da sinistra. Ma posso gestirlo bene. Poi riprenderò l'allenamento intenso verso Parigi”.

READ  Perché il budget cap è fondamentale in Formula 1: “7 milioni equivalgono a un secondo per giro” | Formula 1

“Non vedo l'ora che arrivi la staffetta mondiale di maggio e gli Europei di Roma di giugno. All'Europeo ognuno punta individualmente, a Parigi vogliamo esserci con le squadre: maschile, femminile e mista. Se tutti lo saranno così a livello di forma possiamo tornare con qualche medaglia.

Vidts rende meglio di Doom e si prende 10 giorni di riposo: “Anche se non farò nulla, voglio fare qualche lavoro alternativo per preservare i tendini. Ma è necessario prendersi una pausa e rimettere in forma. Muscoli”.

“Il Primo Ministro era molto interessato. È bello ricevere un riconoscimento.”