QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Portare l’AA Gent agli spareggi sarà uno dei più grandi successi della carriera di Vanhisbrouck”.

“Portare l’AA Gent agli spareggi sarà uno dei più grandi successi della carriera di Vanhisbrouck”.

Il KAA Gent è nei guai. I Buffaloes, considerati tra i favoriti per la vittoria del titolo all'inizio di questa stagione, al momento non sono nemmeno tra i primi sei. Secondo 90min, sarà molto difficile per il Gent invertire questa spirale discendente in questa stagione: “La squadra è una pentola a pressione di emozioni”.

Le cose stanno andando bene al KAA Gent già da un po'.

In inverno, il club ha perso gli attaccanti Gift Orban, Hugo Kuipers e Malik Fofana. Anche alcuni giocatori chiave sono partiti per partecipare alla Coppa d'Africa e alla Coppa d'Asia, dopo di che il Gent è sceso dal 3° al 7° posto in classifica. Sabato è seguita un'altra sconfitta contro lo Standard in una battaglia completa per i playoff dei campioni.

La commissione 90 Minutes ritiene che la sconfitta non sarebbe dovuta accadere.

“Il Gent è stato impressionante nel primo tempo. Ha perso per 10 punti contro lo Standard, che è ancora Standard, e non si è vista alcuna differenza”, ha detto Philip Goss.

Qual è un tema ricorrente al Gent: errori stupidi che costano punti alla squadra. Questa volta è stato Norio a sbagliare e gli è stato subito permesso di fare la doccia.

Il cartellino rosso di sabato era sostanzialmente inutile, ritiene Gil de Koster: “Non è raro che ciò accada a Gand. Questo cartellino rosso è molto tipico, statene alla larga e non c'è problema”.

Nel secondo tempo, il Gent ha perso un uomo contro lo Standard.

La squadra di Hein Vanhaezebrouck ha mostrato due squadre a Liegi, anche se quest'estate sembra che un grande cambiamento sia in arrivo. Anche Jos la pensa così: “Molte cose cambieranno a Gand. Questa squadra ora è una pentola a pressione di emozioni”.

READ  Champions League. Si scopre che Carrasco è un anti-potere...

“Ci sono tutti i tipi di persone che vogliono andarsene e non vedono l'ora. Ovviamente vogliono ancora arrivare al primo posto nei playoff, quindi hanno credenziali migliori”.

“Se Vanhisbrouck riuscisse a rimediare a questa situazione e portasse il Gent al primo play-off, sarebbe una delle più grandi prestazioni della sua carriera. Non dico per la sostanza, ma solo per la situazione in cui si trovano adesso. “Se riesce ancora a fare quella mossa nelle ultime due partite, penso: congratulazioni.”

Non è un compito facile per l'allenatore del Gent, dato che l'orgoglioso leader attende l'Union domenica.