QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I musei della moda in Italia meritano una visita

L’Italia ha molti interessanti musei della moda che vale la pena esplorare, come la bellissima posizione centrale. Palazzo Mosenico A Venezia puoi immergerti nel lussuoso mondo degli aristocratici veneziani del 17° secolo o nello stile androgino. Giorgio Armani In ultra moderno Armani Silos Nel quadrilatero della moda Tortona a Milano.

Anche per i non fashionisti tra noi, questi tipi di musei sono speciali e affascinanti sotto molti aspetti. Ciò dimostra che non è un caso che l’Italia abbia una delle industrie della moda leader nel mondo con una storia culturale così ricca. Grazie a grandi stilisti come Giorgio Armani, Salvatore Ferreira, Dolce & Gabbana, Versace e Prada, solo per citarne alcuni, sono stati creati marchi di lusso internazionali di fascia alta. Ad ogni modo, non è solo un tema fashion, ma un viaggio attraverso l’Italia tra scarpe, gioielli e accessori.

Armani/Silos a Milano

La mostra permanente di Armani/Silos celebra oltre 40 anni di eleganza e stile senza tempo. Una selezione unica delle opere dello stilista dal 1980 ai giorni nostri, suddivise per temi che hanno ispirato e continuano a ispirare il lavoro creativo di Giorgio Armani: lo stile androgino, le razze lontane e le star di Hollywood.

Armani/Silos Via Percognone, 40 Milano (Tortona) Milano – Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. JavaScript deve essere abilitato per vederlo. – Sito web: https://www.armanisilos.com – Orari di apertura: mercoledì, venerdì e domenica, 11.00 – 19.00, giovedì e sabato, 11.00 – 21.00

Museo del Tessuto di Prato vicino a Firenze

Il Museo del Tesuto è il più grande centro culturale d’Italia dedicato alla promozione dell’arte e della produzione tessile antica e contemporanea. Il museo raccoglie il patrimonio storico e culturale dell’industria tessile pratese, nata nel medioevo e oggi uno dei più importanti centri dell’industria tessile in Europa.

Museo Tesuto – Via Buschetti, 3, 59100 Prado PO (Firenze) – Tel. +39 0574 611503 – Sito web: https://www.museodeltessuto.it/ – Orario di apertura 10.00-19.00 escluso lunedì e domenica 15.00-19.00

Museo della Moda e Dell’ Costume a Palazzo Pitti a Firenze

Il Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti a Firenze è temporaneamente chiuso.

Museo della Moda e del Costume – Piazza de’ Pitti, 1, 50125 Firenze FI – tel. +39 055 23885 – Sito web: https://www.uffizi.it/palazzo-pitti/museo-della-moda-e-del-costume
READ  Daniel Bennett succede a David Kazani come Ct della nazionale italiana

Palazzo Mocenico a Venezia

Parte della collezione di Palazzo Mosenico

Venti stanze al primo piano degli spazi espositivi di questo palazzo storico. Gli interni sono stati progettati dall’architetto, regista e scenografo di fama internazionale Pier Luigi Pizzi, riprendendo scene di vari aspetti della vita aristocratica veneziana tra il XVII e il XVIII secolo. Le stanze sono piene di abiti e accessori antichi inestimabili dal cuore della storia tessile, oltre a manichini con costumi legati al museo.

Palazzo Mosenico – Santa Croce, 1992, 30135 Venezia – Orario di apertura: 10:00 – 18:00 Chiuso il lunedì – Sito web: https://mocenigo.visitmuve.it/

Una visita virtuale?

Museo Rosimoda della Calsatura vicino a Venezia

è Museo Rosimoda della Calsatura, o il ‘Museo Rosimoda della Calzatura’ si trova nel paese di Stra vicino a Venezia. Come suggerisce il nome, questo museo è incentrato sulle scarpe. Il museo è stato fondato nel 1995 da Luigino Rossi, l’uomo dietro il marchio di scarpe Rosimoda. La storia dell’azienda era al centro del museo in quel momento. Oggi, tuttavia, la collezione è molto più ampia e puoi trovare più di 1.500 design di designer di tutto il mondo, integrati da arte visiva in varie forme. Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 con prenotazione obbligatoria; Chiuso sabato e domenica; Chiuso dal 6 al 21 agosto.

Villa Foscarini Rosic – Doge Pisani 1/2 30039 Stra – Venezia – Italia – Tel +39 049 9801091 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. JavaScript deve essere abilitato per vederlo. – Sito web:https://www.museodellacalzatura.it

Museo Virtuale Valentino Garavani

Valentino Clemente Ludovico Garavanic Un nome familiare nel mondo della moda da decenni. A questo designer è dedicato un intero museo, ma nessun museo ordinario; Il museo è virtuale e puoi visitarlo online. Questo museo non è in realtà in Italia, ma pensiamo che appartenga a questa lista. Il museo virtuale permette alle persone a casa di immergersi nello stile italiano! Clicca su Qui Visita il museo.

Visita il museo

Museo Gucci di Firenze – Giardino Gucci

Il museo iniziale portava al giardino Gucci nello storico Palazzo della Mercanza. Progettato dal direttore creativo Alessandro Michele, l’edificio in Piazza della Signora ospita la boutique unica nel suo genere di nuova concezione, Gucci Osteria da Massimo Bottura, un ristorante di proprietà di uno chef con tre stelle Michelin. – e la Gucci Garden Galleria, spazi espositivi curati dalla critica Maria Luisa Frizza. Quando si parla di fashion design italiano, Gucci mancante Guccio Gucci aprì una piccola attività nel 1921 concentrandosi sulla pelletteria e un piccolo negozio di valigeria, che divenne un marchio di moda internazionale. A questo indirizzo troverete anche un negozio con libri e souvenir.

READ  'Donna afgana dagli occhi verdi' deportata in Italia
Gucci Gordon – P.za della Signoria, 10, 50122 Firenze FI – Tel. +39 055 7592 7010 – Sito web: https://guccigarden.gucci.com

Museo Salvatore Ferragamo di Firenze

è Salvatore Ferragamo Il museo di Firenze, in Italia, è un museo della moda dedicato alla vita e al lavoro dello stilista di scarpe italiano Salvatore Ferragamo e della sua omonima azienda. Il museo ospita oltre 10.000 modelli di scarpe disegnate da Ferragamo dagli anni ’20 fino alla sua morte negli anni ’60.

Visita virtuale?

Museo Salvatore Ferragamo – Piazza di Santa Trinità, 5R, 50123 Firenze FI – Tel. +39 055 356 2846 – Sito web: https://www.ferragamo.com/museo – Orario di apertura: tutti i giorni 10.30-19.30

Costume Moda Immagina a Milano

Milano, la città della moda, ha ovviamente anche un museo della moda. Costume Moda Imagine fa parte di Palazzo Morando, un edificio di oltre 200 anni situato nel cuore del quartiere dello shopping cittadino. Piuttosto che concentrarsi sulla moda contemporanea, il museo si concentra principalmente sulla storia della moda passata. La collezione in continua evoluzione comprende abbigliamento e accessori, ma anche dipinti e fotografie. Clicca su Qui Al sito (italiano) del museo.

Palazzo Morando – Via Sant’Andrea, 6, 20121 Milano – Tel. +39 02 8846 5735 – Orario di apertura: Tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00 Chiuso il lunedì.

Museo della Moda di Napoli – Elena Altobrandini

ELENA ALDOBRANDINI Fondazione Foto: Courtesy https://www.napolidavivere.it

Il Museo della Moda di Napoli, dedicato alla fondatrice dell’azienda, la nobildonna Elena Altobrandini (1589 – 1663), è parte integrante ed essenziale della Fondazione Mondragon di Napoli. Il museo illustra la moda dal 18° secolo ai giorni nostri. È un museo unico per la straordinaria varietà e dimensione delle sue collezioni. Non solo tessuti, haute couture o prêt-à-porter, ma accessori per abiti da cocktail o da sposa: cappelli, borse, guanti, ventagli, ombrelloni e piume. È diventata una mostra del patrimonio delle antiche famiglie napoletane che volevano condividere i propri abiti e beni con la città. Così la collezione del museo è stata costruita attraverso le donazioni.

READ  Charles de Gaulle è grande in prima pagina in Italia: giocatore del Club saldamente attaccato al Milan
Museo del Tessuto e della Moda Elena Altobrandini – Piazzetta Mondragon, 18, 80132 Napoli – tel. +39 081 497 6104 – Orari di apertura: sabato e domenica Sito web: https://museodellamodanapoli.com/

Museo della Setta – Il Museo della Seta di Como

Il Museo della Seta di Como è interamente dedicato alle mostre e alle attività legate alla seta. Durante la tua visita avrai l’opportunità di conoscere le varie fasi della produzione della seta come la tessitura e la stampa. Questo museo racconta la storia della seta Como, vedi tutti i tipi di macchine per tessere, ma anche abbigliamento e tessuti. Il Museo della Seta si trova a Castelnuovo vicino alla stazione ferroviaria di Como Borghese.

Museo della Setta Como – Via Castelnuovo, 9, 22100 Como CO – Sito web: https://www.museosetacomo.com/

Museo del Gioiello Vicenza

Gioielli dal Museo di Vicenza

Non si può proprio evitare Vicenza, la città veneta a metà strada tra Verona e Venezia ha recentemente aperto al pubblico un museo permanente della gioielleria. Un museo della gioielleria davvero speciale, come nessun altro in Europa. Se non hai ancora fatto un viaggio nel nord Italia, puoi goderti anche la versione online. La collezione era originariamente concepita come un museo online o virtuale e quel potenziale rimane oggi. Ho sfogliato senza fiato le varie collezioni suddivise in 9 diverse stanze, ognuna con un proprio tema: gioielli con funzione simbolica, gioielli moda, gioielli funzionali o gioielli futuristici solo per citarne alcuni. Inoltre, alcuni curatori ospiti hanno messo insieme le proprie collezioni e, con mia sorpresa, vedo almeno tre o quattro curatori olandesi, come Gijs Bakker e Nicolaas Bos.

leggi di più

Museo del Gioello – Piazza dei Signori 36100 Vicenza (Vicenza) Veneto – Sito web: https://www.museodelgioiello.it/ – E-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. JavaScript deve essere abilitato per vederlo. – Telefono. (+39) 044-4320799