QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I socialisti del primo ministro spagnolo Sanchez perdono le elezioni regionali e locali |  al di fuori

I socialisti del primo ministro spagnolo Sanchez perdono le elezioni regionali e locali | al di fuori

Con oltre il 98,5% dei voti contati, il Partito popolare di destra otterrà un buon 31,5% a livello nazionale, rispetto a oltre il 28% del Partito socialista dei lavoratori. Il Partido Popular di Alberto Núñez Feijóo sembra essere il vincitore in nove dei dodici distretti, ma il Partito popolare sembra avere la maggioranza assoluta in alcuni distretti.

Quindi il partito dovrà cooperare in una serie di aree con il partito di destra radicale Vox. Un’importante eccezione è la regione in cui si trova Madrid, dove è prevista la rielezione a maggioranza assoluta della presidente della regione, Isabel Diaz Ayuso. I sindaci sono stati eletti anche in diverse grandi città. A Valencia e Siviglia, tra gli altri, il Partito socialista ha dovuto cedere il passo al Partito popolare, che ricopre la carica di sindaco a Madrid.

Alla fine, circa 36,6 milioni dei 48 milioni di spagnoli sono andati a votare. Tutti gli enti locali e dodici dei diciassette potenti parlamenti regionali erano in bilico. Era già stato previsto che il risultato potesse equivalere a uno spostamento a destra.

Le elezioni regionali e locali sono viste come una prova generale per le elezioni parlamentari di dicembre.

READ  Live - Vertice sul clima di Glasgow. Presidente appassionato durante il discorso di chiusura del vertice sul clima: capisco la delusione