QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il presidente Biden firma un pacchetto di aiuti per Ucraina e Israele e la prima spedizione verrà spedita “entro poche ore”.

Il presidente Biden firma un pacchetto di aiuti per Ucraina e Israele e la prima spedizione verrà spedita “entro poche ore”.

Per questo Zelenskyj guardava soprattutto agli Stati Uniti. Da mesi era sul tavolo della Camera dei Rappresentanti americana un pacchetto di aiuti del valore di 57 miliardi di euro, ma la proposta non è stata approvata. Un gruppo di repubblicani alla Camera dei Rappresentanti si è schierato con l’ex presidente Donald Trump. Vuole diventare di nuovo presidente repubblicano, ma non è favorevole a fornire maggiori aiuti all'Ucraina.

Per mesi la Camera dei Rappresentanti, a maggioranza repubblicana, non è riuscita a concedere aiuti all’Ucraina.

La Camera dei Rappresentanti ha approvato il pacchetto di aiuti solo sabato scorso. Il pacchetto è stato ampliato per includere aiuti a Israele e Taiwan e includeva anche un ultimatum a TikTok per tagliare i legami con la Cina.

La proposta dovrebbe poi passare al Senato, dove i democratici hanno la maggioranza. Lì non si prevedevano grossi problemi. La proposta è stata approvata questa mattina con un'ampia maggioranza di 79 voti favorevoli, 18 contrari. 15 repubblicani e 3 democratici hanno votato contro. La firma del presidente Biden è stata il passo finale di questo processo.

Prima del voto, il leader democratico al Senato Chuck Schumer e il leader repubblicano al Senato Mitch McConnell hanno sottolineato l’importanza degli aiuti. Secondo Schumer raramente si è votato su qualcosa di così importante. McConnell lo ha definito “uno dei giorni più importanti” della sua lunga storia al Senato.

READ  L'Iran rilascia l'equipaggio delle petroliere greche detenute All'estero