QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ibrahimovic e Salemaker provocano rivolte in Italia dopo A…

Alexis Salemakers si è scontrato con Maricio Sari dopo la vittoria per 2-0 del Milan sulla Lazio domenica sera. Si dice che il Red Devil abbia fatto un gesto che non poteva essere deriso dall’allenatore del Lesotho. L’ala si arrabbiò e alla fine gli fu mostrato un cartellino rosso.

Domenica sera il Milan ha battuto 2-0 la LazioMa alla fine c’è stato un improvviso trambusto. Alla fine della partita Sladen Ibrahimovic, Alexis Salemakers e soprattutto Mauricio Sari hanno ricevuto cartellini rossi.

Tutto è iniziato con Ibrahimovic. Alla fine della partita, la Svezia ha beccato il suo avversario Lucas Leva dopo un intervento, dopo il quale l’allenatore della Lazio Marricio Sari è saltato fuori dalla sua pelle. Ha preso di mira i venditori, che “hanno fatto un gesto fuori luogo” secondo D1. L’ala è stata immediatamente inviata con un cartellino rosso.

“Devi mostrare rispetto”, ha deriso il diavolo rosso. “Venditori”, ha poi chiarito in conferenza stampa, “Mi ha fatto un gesto che non bisogna fare con gli anziani. Ma tutto si è risolto perché Ibra lo ha portato a scusarsi. Nessun problema”, ha confermato il tecnico della Lazio, chiaramente calmo.

Foto: A.P.
Ibrahimovic e Salemakers iniziano la rivolta in Italia dopo la vittoria dell'AB Milan, allenatore della Lazio con cartellino rosso
Foto: EPA-EFE
Ibrahimovic e Salemakers iniziano la rivolta in Italia dopo la vittoria dell'AB Milan, allenatore della Lazio con cartellino rosso
Foto: AFP
Ibrahimovic e Salemakers iniziano la rivolta in Italia dopo la vittoria dell'AB Milan, allenatore della Lazio con cartellino rosso
Foto: Belgimage

READ  Stai acquistando una casa in Italia per 1 euro? Quest'uomo sa tutto ...