QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il giudice respinge la denuncia della Disney contro Ron DeSantis  al di fuori

Il giudice respinge la denuncia della Disney contro Ron DeSantis al di fuori

Mercoledì un giudice federale degli Stati Uniti ha respinto la denuncia presentata dal colosso dell’intrattenimento Disney contro il governatore della Florida Ron DeSantis. La Disney ha accusato DeSantis di condurre una campagna mirata contro la società, ma il giudice ha affermato che la Disney non aveva basi legali per citare in giudizio il governatore.

La Disney, che secondo DeSantis è molto progressista, ha iniziato l’anno scorso una battaglia legale contro il governatore repubblicano che, secondo la società, ha lanciato una “campagna di ritorsione mirata”.

La denuncia faceva seguito, tra le altre cose, alla sospensione da parte di DeSantis dello status speciale di Disney World in Florida, che gli conferiva ampia autonomia e lo esentava dalla maggior parte dei regolamenti governativi. Secondo la Disney, si è trattato di un atto di ritorsione da parte dello Stato dopo che la società ha criticato la controversa legge statale sull'istruzione, la cosiddetta legge “Don't Say Gay”. Ciò vieta agli insegnanti delle scuole pubbliche fino alla terza elementare (9 anni) di tenere lezioni sull'orientamento e l'identità di genere. Dopo la pressione dei dipendenti, la Disney ha criticato questa legge, firmata da DeSantis l'anno scorso.

Basi legali

Tuttavia, mercoledì il giudice federale Allen Winsor ha stabilito che la Disney non aveva la base legale per perseguire DeSantis e i membri del Florida Tourism Board.

La società ha immediatamente annunciato che avrebbe ripreso. Un portavoce della corte ha detto: “Questo è un caso importante con importanti conseguenze per lo stato di diritto e non si ferma qui”. “Se lasciate incontrollate, queste pratiche creano un pericoloso precedente e consentono agli Stati di usare i loro poteri formali per punire l’espressione di opinioni politiche con le quali non sono d’accordo”.

READ  Sempre più pazienti raggiungono improvvisamente il “altopiano di Osimiano” e non perdono più peso all’esterno

L'ufficio di DeSantis applaude la decisione del giudice. “I giorni in cui la Disney controllava il proprio governo ed era al di sopra della legge sono ormai lontani”.