QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il merito creditizio dell’Italia è a rischio “rischia lo status di spazzatura”

Il merito creditizio dell’Italia è a rischio “rischia lo status di spazzatura”

economia25 aprile 23 15:29Autore del libro: Bloomberg

Secondo l'agenzia di rating Moody's la solvibilità dell'Italia è a rischio. Il Paese è l’unico a ricevere un rating negativo dall’agenzia ufficiale di rating del credito, il che significa che l’Italia rischia di cadere nella classifica fino allo status di spazzatura. Questo è ciò che scrive Bloomberg.

“L'Italia è attualmente l'unico Paese con un rating Baa3 e un outlook negativo”, scrivono gli analisti di Moody's Kelvin Dalrymple e Scott Phillips. “La crescita lenta e gli alti costi di finanziamento potrebbero indebolire ulteriormente la posizione fiscale dell’Italia”. Secondo gli analisti l’Italia è solo ad un passo dallo status di spazzatura.

Leggi anche | I sei mesi di Georgia Meloni: Roma entra in Europa

Tuttavia, le agenzie di rating S&P e Fitch rimangono negative nei confronti dell’Italia. “Le prospettive macroeconomiche italiane per il 2023-24 non appaiono così desolanti come inizialmente previsto, e la Meloni ha finora evitato un confronto forte con l’UE”, ha detto un analista.

Secondo Moody's l'Italia corre un rischio particolarmente elevato di attuare importanti riforme nel Paese. Secondo gli analisti, un downgrade a spazzatura non solo danneggerebbe l’orgoglio nazionale, ma renderebbe anche i titoli di Stato meno attraenti per gli investitori.

Il premier italiano Giorgia Meloni. L'Italia riceve un rating negativo da Moody's ed è a rischio cosiddetto junk status (ANP/EPA)
READ  La stagione Bauke Mollema continua in Italia