QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Il nuovo spray nasale freddo per le persone vulnerabili non ottiene abbastanza soldi dalle aziende farmaceutiche”

“Il nuovo spray nasale freddo per le persone vulnerabili non ottiene abbastanza soldi dalle aziende farmaceutiche”

Ermelin Smits. (Foto: PR)

Un milione di persone nei Paesi Bassi soffrono di malattie polmonari come la broncopneumopatia cronica ostruttiva e l'asma. Hermelijn Smits della LUMC vuole rafforzare il sistema immunitario di queste persone vulnerabili con l'aiuto di un nuovo spray nasale. Vuole svilupparlo utilizzando i materiali propri del corpo provenienti dall'intestino. Le aziende non vogliono investire nel farmaco perché non possono trarne profitto. LUMC ora chiede assistenza al pubblico.

“Lo spray nasale è essenziale perché molte persone vulnerabili come bambini, anziani e persone con malattie polmonari possono ammalarsi gravemente a causa del semplice virus del raffreddore”, afferma. Ermelin SmitsProfessore di Immunologia. “Nello sviluppo di questo spray nasale mi sono ispirato all'idea delle persone che non si ammalano. Le sostanze presenti nel loro intestino hanno un effetto benefico sul loro sistema immunitario. Smits vuole spostare queste sostanze nel naso delle persone vulnerabili con il suo spray nasale.

Hermelijn Smits sta sviluppando un nuovo spray nasale presso LUMC .

sviluppo
“Abbiamo già sviluppato un prototipo dello spray nasale. “Ora vogliamo testare lo spray su un gruppo di volontari sani”, afferma Smits. Se il test avrà esito positivo, lo spray nasale potrebbe essere testato su persone vulnerabili. “Purtroppo , la ricerca non è così interessante per le aziende”. Farmaci per sostenerle, perché non possono trarne profitto. Questo perché il medicinale è composto da sostanze prodotte dall'organismo e le aziende farmaceutiche non possono richiedere un brevetto a questo riguardo.

LUMC vuole che il nuovo spray nasale sia accessibile e alla portata di tutti. L’ospedale ora chiede contributi da parte del pubblico. Si cercano anche volontari per testare il farmaco. Il Leiden University Fund (LUF), tra gli altri, sta ora cercando di raccogliere 10.000 euro Supporto alla ricerca. La metà è già stata raccolta.

READ  Elaborazione di shock e dolore con video falsi di persone care defunte. metodo promettente

Filmato promozionale del nuovo spray nasale con spiegazione del LUMC.

annuncio

Associazione economica di Leida