QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il team dietro l’emulatore Dolphin non sta più lavorando alla versione su Steam – Computer – News

Il team di sviluppo dietro l’emulatore Dolphin ha annunciato che il programma non arriverà più su Steam. Valve specifica la condizione consentita da Nintendo, ma gli sviluppatori non vedono che ciò accada. Il team non teme ulteriori conseguenze legali.

Il team dell’emulatore Dolphin sta aspettando da circa due mesi dà una reazione, perché affermano di essere stati troppo frettolosi nella loro risposta iniziale e di voler fare più compiti per la risposta successiva, più definitiva. Hanno chiesto consiglio a un avvocato.

L’essenza della loro storia è che Valve stava bene con Dolphin che arrivava su Steam, ma Valve voleva l’approvazione di Nintendo solo per essere al sicuro. Il produttore giapponese di giochi e console è noto per combattere l’emulazione dei suoi giochi con ogni mezzo necessario. Nintendo non ha accettato di mettere Dolphin su Steam e Valve ha detto a Dolphin Team: se riesci a ottenere il via libera di Nintendo, Dolphin può essere su Steam. Gli sviluppi fino a questo punto sono già stati annunciati.

Il team Dolphin non vede che ciò accada. È vero che Nintendo non si è degnata di rimuovere il DMCA, ma l’azienda lo sta minacciando nelle sue comunicazioni. La squadra non vede questo come insormontabile e quindi depone l’ascia.

Tuttavia, lo sviluppo continua su Dolphin. Su consiglio di un avvocato, credono che nessuna causa verrà mai intentata tra loro e Nintendo e che potrebbero vincerla se lo fa.

La motivazione di questa convinzione è che esiste un’eccezione nel DMCA che elude la protezione dalla copia allo scopo di rendere il software sviluppato in modo indipendente compatibile con altri software non violare il DMCA. Il team è sostenuto dal fatto che Nintendo non fa richieste al Team Dolphin nella sua risposta a Valve; Chiede solo di bloccare Dolphin su Steam. Inoltre, il team sostiene che il DMCA esiste da 25 anni e non sono ancora stati perseguiti.

READ  La prima statua di bronzo rubata del Benin è tornata dopo 124 anni

L’emulatore Dolphin esiste dal 2003 ed è un emulatore gratuito per Windows, Linux, macOS, Android e le ultime due generazioni di Xbox. Può emulare sia il Nintendo Wii che il GameCube e utilizza la potenza di elaborazione dei computer moderni per ottenere risoluzioni, frame rate e altri miglioramenti più elevati. Gli sviluppatori dietro l’emulatore sembrano essere olandesi Chiunque può contribuire allo sviluppo tramite GitHub. Pagina Dolphin-Steam Può ancora essere trovato su Archive.org.

Aggiornamento alle 18:59: Questo articolo elencava brevemente un autore diverso, ma si trattava di un errore amministrativo.


The Legend of Zelda: The Wind Waker lavora qui a Dolphin (durante)