QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il tipo Delta è quattro volte più contagioso del virus Wuhan

Venerdì 6 agosto 2021 – 17:40 Aggiornamento: 06-08-2021 19:15

Maastricht

La variante delta del coronavirus ha una carica virale circa quattro volte superiore al virus Wuhan originale. Lo hanno dimostrato recenti ricerche del Dipartimento di Microbiologia Medica a Maastricht UMC+ e GGD Zuid Limburg. Il suggerimento che la variante delta sia 1.000 volte più infettiva è accurato con questo studio relativamente ampio, riporta Maastricht UMC+.

Contagioso come la varicella

Il virus Corona è caratterizzato da una trasmissibilità notevolmente aumentata. Durante la pandemia di COVID-19 in corso, sono emersi diversi tipi di SARS-CoV-2 (coronavirus) che variano nel grado di infezione. Negli ultimi mesi, è stato scoperto che la variante delta sembra essere più trasmissibile del virus Wuhan originale (la variante alfa). Così spiazza la presenza di altre variabili e porta alla rinascita dell’epidemia. Si dice che sia “contagioso come la varicella” e un recente studio ha suggerito che la carica virale è fino a 1.000 volte superiore.

ricerca

La ricerca condotta dal Dipartimento di microbiologia medica di Maastricht UMC+ ha esaminato la relazione tra le cariche virali della variante delta nei pazienti e altre varianti SARS_CoV-2. Per fare ciò, i ricercatori hanno esaminato più dati di 16.185 soggetti delle vie aeree rispetto all’indagine sulla popolazione. Hanno trovato una carica virale quasi quattro volte maggiore nella variante delta. Ciò significa più infezioni, ma certamente non tanto quanto mostrano altre ricerche. La grande differenza nei risultati degli studi è spiegata dal gran numero di campioni del Laboratorio di Maastricht. I campioni sono stati prelevati anche da una popolazione normale e non da un gruppo pre-epidemia come negli studi precedenti.

READ  Il concept alternativo di carne Utrecht-Copenhagen riceve 7,5 milioni di euro

taglie

Paul Savelkoll, capo della ricerca e capo del Laboratorio di microbiologia di Maastricht dove è stata condotta la ricerca, collega le conclusioni alla ricerca: “Possiamo concludere che la variante delta è più contagiosa della variante alfa, ma non nella misura in cui ha stato suggerito di recente. Fortunatamente, perché con questo livello di contaminazione, l’attuale arsenale di misure Corona è sufficiente. Inoltre, questo grado più elevato di infezione può prevenire ulteriori varianti patogene. Tuttavia, è molto importante mantenere il test così com’è ora. In questo modo, si può stabilire se i cambiamenti si verificano in una nuova forma, ad esempio varianti più patogene e se il virus continua a moltiplicarsi nella popolazione nel tempo in questo modo. I risultati basati su dati convalidati come questa ricerca contribuiscono a un ulteriore miglioramento della politica COVID-19.