QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il video mostra una demo della presunta flashcard per Nintendo Switch – Giochi – Notizie

Un utente X ha condiviso un video che, secondo quanto riferito, mostra la prima flashcard funzionante per Nintendo Switch. Sembra funzionare su console non modificate e su versioni recenti della console che non sono state ancora violate.

il video Condiviso Per Utente X Trascorso il tempo, la scheda dovrà essere inserita nello slot di gioco del Nintendo Switch. In base al video, i giochi scaricati ruotano ogni volta che la flashcard viene inserita nello slot.

Non è del tutto chiaro se Nintendo sarà in grado di tracciare gli utenti di questa carta. Poiché ogni gioco ha un ID univoco, Nintendo probabilmente utilizzerà questi ID per scoprire quali utenti stanno giocando a un gioco scaricato e poi bannarli. Inoltre, l'azienda giapponese probabilmente bloccherà completamente la flashcard con un aggiornamento del firmware.

Secondo il post, funzioneranno su tutti i tipi di console Switch, di tutte le regioni e su tutte le versioni del firmware. L'autenticità del video non è stata ancora confermata. Inoltre, non è chiaro esattamente come funzioni questa flashcard. Lo Switch ha un ASIC che comunica direttamente con la scheda di gioco utilizzando un protocollo personalizzato di Nintendo, per verificare la legittimità delle schede di gioco. Quindi i modificatori hanno dovuto trovare un modo per aggirare questa limitazione.

Questa non è la prima volta che l'hacking è possibile su Nintendo Switch, ma sarà la prima flashcard a funzionare sul dispositivo. La prima versione di Nintendo Switch conteneva un difetto hardware che ne consentiva l'hacking e l'installazione di firmware personalizzato, ma questa vulnerabilità è stata risolta nelle revisioni successive. Sono in circolazione chip di modifica per questi modelli più recenti, ma devono essere saldati alla scheda madre del dispositivo.

READ  Il colosso immobiliare cinese Evergrande, che deve più di 260 miliardi di euro, vuole il differimento dei pagamenti | economia

Gary Bowser, un importante venditore di questi chip, fu condannato a tre anni di prigione e dovette pagare 10 milioni di dollari a titolo di risarcimento a Nintendo. L'uomo ora è di nuovo libero. Il famoso minatore di dati Switch Mike Heskin Sembra Un post su X lascia intendere che Bowser è dietro il sito web di After Time X.

Le flashcard erano popolari anche sulle precedenti console portatili Nintendo, DS e 3DS. In quest'ultimo caso si tratta delle carte Sky3DS e Gateway. Questa scheda educativa mostra molte somiglianze, soprattutto con la Sky3DS, dove doveva essere inserita ripetutamente nello slot per passare da un gioco all'altro. Successivamente, divenne disponibile una versione con un pulsante sulla parte superiore della carta, quindi girare era un po' più semplice. Se Nintendo rileva che un utente 3DS sta utilizzando una flashcard, lo vieterà. Di conseguenza non è più possibile giocare online.