QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Incontri “Il potere della memoria”

Incontri “Il potere della memoria”

Essi

regione – Evenmen organizza incontri sul “Potere della Memoria”. Gli incontri riguardano la condivisione di esperienze, ricordi e lo stare insieme. Leggi quanto sono importanti gli incontri per le persone affette da demenza e per i loro caregiver informali.

Lavorare insieme in modo positivo, questa è l’idea alla base degli incontri serali di Azkar Power. L'anno scorso tre coppie si sono incontrate sei volte alla Nauberhaus di Hellendoorn. Dirk Miedema descrive l'atmosfera dell'incontro come rilassata. “Sentiamo da altri qui su come stanno affrontando la demenza.” A sua moglie Getty è stata diagnosticata la malattia circa un anno e mezzo fa. Dirk: “Qui sei in un ambiente diverso da quello in cui eri a casa, ci è sempre piaciuto venire qui a volte le cose possono diventare molto emozionanti a casa, di cui si parla anche qui, ma sempre con umorismo.

Anche Gerrit e Denny Zwiers sono entusiasti. A Gerrit è stata diagnosticata la demenza circa un anno fa. Durante l'incontro, sul tema dell'innamoramento, è emerso chiaramente che non c'era niente che non andasse nella sua memoria a lungo termine. Gerrit riusciva a ricordare senza sforzo i ricordi del suo incontro con Denny. “Abbiamo camminato su e giù per la Grotesttraat a Nijverdal, così era. È lì che ho incontrato Denny. Anche Denny se lo ricorda bene. E poi avete cercato insieme una panchina nel bosco”, dice ridendo alla fine si sposarono a Noaperhus, dove ora si svolgevano gli incontri. Casualmente, era esattamente la stessa idea di Evenmen che durante l'incontro si sposassero “di nuovo”, e l'evento fu rievocato, tra le altre cose, con la torta nuziale, la. i voti nuziali e il bouquet nuziale. “Questo matrimonio è l'incontro che ricordo di più”.

READ  "Corona non è ancora finita, siamo sulle montagne russe di un film horror" - Job

Per ripristinare i ricordi, le consulenti Margrethe Overkamp e Henriette Feinberg preparano in anticipo oggetti del passato. Pensa a fusi di legno, tavole da lettura e domino, ma anche chicchi di caffè macinati e musica di anni fa. Margaret: “Sono queste piccole cose che possono suscitare un sentimento positivo riguardo al passato. Perché spesso non c'è niente di sbagliato nella memoria a lungo termine. Henriette aggiunge: “È proprio lavorando su argomenti che iniziano le conversazioni.” Sono disponibili materiali per la chat istantanea. Questo è ciò con cui iniziamo nella prima ora dell'incontro. I caregiver informali poi pranzano separatamente dai loro partner. In modo che i due gruppi possano condividere le loro esperienze in modo più specifico.

Il fatto che gli incontri avvengano sempre con lo stesso gruppo garantisce un maggiore riconoscimento. Margaret: “La prima volta le coppie sono spesso un po’ nervose, durante il secondo incontro sono più rilassate, e dal terzo incontro in poi a volte si creano dei legami davvero carini”. Questo è stato anche il caso di questo gruppo. Gerrit e Jan Hoekgen durante il terzo incontro erano quasi uno di fronte all'altro. Gerrit: “Non conoscevo affatto Jan prima di questi incontri. Ma si è stabilita completamente una connessione. Affrontiamo le stesse cose e mi trovo bene con lui. “Sei sulla stessa barca, quindi tu.” Stiamo gradualmente avvicinandoci l'uno all'altro”, aggiunge Denny “State imparando a conoscere la situazione dell'altro.”

Contatto con altri pazienti. Questo è uno dei motivi principali per cui le persone si iscrivono a questi incontri. Ciò vale anche per i caregiver informali. Dirk: “Senti gli altri parlare di come stanno andando le cose a casa. Ad esempio, a volte Jette non riesce a elaborare un determinato concetto, e lo abbiamo visto anche con gli altri. A volte anche gli altri si scambiano delle 'parole'. a causa della situazione.” Ha ricevuto Dinie che condivide anche consigli da altri operatori sanitari informali.

READ  Perché i pipistrelli non sono colpiti dai numerosi virus che trasportano

Ciò che colpisce particolarmente, secondo i consulenti Evenmins, è che tutti sono molto aperti durante le riunioni. Gerrit: “Posso dire tutto quello che voglio dire qui e le persone lo capiscono. Possiamo fidarci l'uno dell'altro. Qui è proprio questo il potere degli incontri. Dirk: “Alcune persone si vergognano della demenza , ma come partner di una persona affetta da demenza, devi… A volte perseveri. Raccomanderei sicuramente questi incontri.” Denny è d'accordo: “Sei stato seduto con il tuo partner tutto il giorno, e questo è qualcosa di diverso. In effetti, siamo diventati così vicini che vorremmo incontrarci di nuovo a casa dell'altro.

Maggiori informazioni sul potere dei ricordi? Allora dai un'occhiata al sito www.evenmens.nl. Questi incontri sono offerti in tutta l'area commerciale Evenmen. Oppure chiama lo 0548638830 per maggiori informazioni.