QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sempre più persone hanno diritto al risarcimento per lenti a contatto e occhiali

Sempre più persone hanno diritto al risarcimento per lenti a contatto e occhiali

A partire da maggio, sempre più persone avranno diritto al rimborso dell’assicurazione sanitaria per l’acquisto di lenti a contatto e occhiali. RIZIV abbassa la soglia di compensazione della potenza della lente o del vetro dell'occhiale.

L'Istituto nazionale per l'assicurazione sanitaria e per l'invalidità ti rimborserà l'acquisto di lenti o occhiali solo a determinate condizioni. Finora ci sono stati solo rimborsi prescrizione pari a -7 o +7 per gli occhiali e a -7,75 e +7,75 per le lenti a contatto. Queste soglie sono ridotte a 6 diottrie, una deviazione che riflette “quanto è scarsa la vista di una persona”. Concretamente: lenti e occhiali da -6 e +6 ora hanno diritto al rimborso.

Secondo RIZIV, altre circa 105.000 persone affette da miopia grave (diottrie negative) o ipermetropia (diottrie positive) hanno diritto a un risarcimento per le lenti per occhiali. Per le lenti a contatto ciò riguarda circa 154.000 persone in più.

Allo stesso tempo le persone possono ottenere un rimborso per occhiali e lenti a contatto. Si tratta del rimborso dei costi dell'assicurazione sanitaria obbligatoria. Questo può ancora essere integrato attraverso le casse malattia.

L’accesso a tutte le funzionalità è riservato agli operatori sanitari professionali.

Se sei un operatore sanitario, effettua il login o registrati gratuitamente per ottenere l'accesso completo a questo contenuto.
Se sei un giornalista o vuoi farcelo sapere, scrivi a redactie@rmnet.be.

READ  MS Info Incontro presso SJG Weert