QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Intelligence militare: l’Ucraina punta a lanciare un contrattacco contro gli occupanti russi

Intelligence militare: l’Ucraina punta a lanciare un contrattacco contro gli occupanti russi

©AP

Il vice capo dell’intelligence militare ucraina, Vadym Skipizkij, si aspetta che il suo esercito lanci una controffensiva contro gli occupanti russi questa primavera. Lo ha detto domenica in un’intervista ai media tedeschi. La tempistica esatta dipenderà da diversi fattori, come la fornitura di armi occidentali.

mtmfonte: BELGA

Skipizkij ha sottolineato che l’obiettivo dell’Ucraina è liberare l’intero territorio, compresa la Crimea, che la Russia ha annesso di fatto nel 2014. “Non ci fermeremo fino a quando non riporteremo il nostro Paese ai confini del 1991. Questo è il nostro messaggio alla Russia e alla comunità internazionale”.

“Uno dei nostri obiettivi militari strategici è cercare di inserire un cuneo nel fronte russo a sud, tra la Crimea e la terraferma russa”, ha continuato Skibizkij.

L’ufficiale dell’intelligence inoltre non ha escluso attacchi a depositi di armi nelle regioni russe vicino al confine. È possibile che distruggeremo anche depositi di armi o attrezzature militari sul suolo russo, ad esempio intorno alla città di Belgorod. Da lì vengono lanciati attacchi contro l’Ucraina. Questa è una minaccia per Kharkov, per esempio.

La Russia è apertamente in guerra con la vicina Ucraina dal 24 febbraio 2022. Da allora, almeno 8.000 civili sono stati uccisi e più di 13.000 feriti nei combattimenti. In totale, le forze russe occupano attualmente circa il 20% del territorio ucraino.

READ  Case belghe di proprietà di società offshore