QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Commissione Europea indaga su Broadcom su possibili modifiche alla licenza VMware – Informatica – Notizie

In qualità di fornitore di servizi ICT aziendali, utilizziamo il modello di licenza SPLA e noleggiamo servizi come web hosting, hosting di posta, hosting di macchine virtuali, ecc. sullo stack VMware. Il contratto in vigore fino al 24 novembre è stato annullato unilateralmente e il 1° aprile dovremo passare al nuovo modello (VCSP).

La comunicazione, o meglio la mancanza di comunicazione, a riguardo è scioccante. Solo un numero selezionato di fornitori ha la possibilità di acquistare licenze da VMware (impegno minimo 3.500 core) e per molto tempo non è stato chiaro quali opzioni fossero disponibili per i fornitori che potrebbero non rientrare in questo ambito. Anche il fornitore da cui abbiamo acquistato le licenze era all'oscuro e solo di recente ha appreso che non era più autorizzato a vendere licenze.

Ora esistono entità ben note da cui è possibile acquistare le licenze, ma spesso non si conosce esattamente ciò di cui abbiamo bisogno. Inoltre, devi impegnarti per 3 anni e secondo i nuovi termini sei obbligato a riportare i dati dei clienti finali.

Al momento, sembra che i costi aggiuntivi non siano poi così gravi per la nostra situazione specifica e ho sentito da terze parti dover pagare un fattore 3 (se c'è molto spazio di archiviazione basato su VSAN, sei in una situazione difficile). buona posizione, ovviamente). Non puoi evitare di trasmetterlo ai tuoi clienti, il che si tradurrà nella perdita di un gran numero di clienti. Con un impegno di 3 anni, questo rende il problema ancora più grande, dato che ti impegni per 3 anni con VMware per un certo numero di core, licenze VSAN, NSX, ecc., mentre d'altra parte il reddito scompare perché i clienti non t accettare gli aumenti di prezzo.

READ  Canalys: le vendite di tablet cresceranno leggermente nel primo trimestre del 2024 dopo quattro trimestri di calo - Tablet e Telefoni - Notizie

Il problema è che ci sono poche alternative ed è difficile passare a un altro hypervisor a breve termine, quindi rimarrai bloccato per almeno 3 anni. Ad esempio, utilizziamo vCloud Director in modo che i clienti possano distribuire e gestire autonomamente le macchine virtuali, per quanto ne so non esiste alternativa.

[Reactie gewijzigd door SpaceAce op 16 april 2024 21:14]