QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La fame di Lotte Kopecky non è ancora stata saziata: “Il Mondiale Road Race è un obiettivo stagionale, può essere una gara massacrante” |  Campionato mondiale di ciclismo

La fame di Lotte Kopecky non è ancora stata saziata: “Il Mondiale Road Race è un obiettivo stagionale, può essere una gara massacrante” | Campionato mondiale di ciclismo

Lotte Kopecky ha afferrato bene le tre discipline su pista. Questo è quello che dice lei stessa. A seguire: la gara su strada di domenica. “La gara più importante dell’anno per me.” Poi un altro in cui è una grande favorita, giusto? “Non spetta a me giudicarlo.”

Aspetto. Lotte Kopecky piena di fiducia: “Può essere una gara dura”

Il filo conduttore dei Mondiali di Lotte Kopecky è la metaforica bandiera rossa sul casco. Si aspettava anche di essere presa di mira durante una corsa su strada. “Ne ho tenuto conto e ho deciso di non sentirmi frustrato se avessero guidato la mia ruota. Se hanno guidato la mia ruota, significa che sono in testa e quindi sto andando bene. È anche una pista così difficile che non sarebbe più facile per i piloti al volante…”

Kopecky è il primo classificato, ma non è l’unico contendente. “Sto principalmente guardando Demi Vollering e Lian Lippert e sono anche curioso di sapere cosa può fare Degier su questo percorso. Mi sembra che il paese più forte sia l’Italia, e hanno molti corridori veloci che possono finirlo se necessario… Mi chiedo cosa farai Le altre nazioni. Se aprono il percorso in fretta, proprio come con gli uomini, non sarà a mio svantaggio. Per me può essere un percorso in salita. Anche se penso che si fermerà più spesso di quanto dovrebbe era il caso degli uomini».

© BELGA

Kopecky ha già vinto due ori e un bronzo in pista questa settimana. L’uomo si accontenta di poco. Niente di tutto questo con il leader del Belgio. “Mi sento ancora fresco e la fame è ancora fortissima: la pista mi sta a cuore, ma questa corsa su strada è molto apprezzata. Per me questa è la gara più importante dell’anno… vincendo domenica, vorrei scambiare quelle altre tre medaglie con una maglia”. Arcobaleno, anche se non è un’idea nella mia testa”.

READ  Van den Berg deve rinunciare al primo posto in Premier League dopo un pareggio impressionante: "Ora continua a divertirti e ad imparare" | Più sport

Kopecky non è l’unico contendente per il successo con le donne. Julie de Wilde è anche una candidata al Campione Mondiale delle Riserve. “Se la situazione dei prezzi lo consente, di certo non dovremmo dimenticarlo. Inoltre, non ho problemi a fare qualcosa per Julie”, ha detto Kopecky.

BELGA
© BELGA

De Wilde la pensa in modo un po’ diverso: “Sono qui con un solo obiettivo, ovvero provare a vincere il titolo mondiale con Lotte tra le élite. Il mio risultato non conta. Lotte ha anche le maggiori possibilità di vittoria”.

Il bronzo che fa sognare: la medaglia olimpica è improvvisamente più reale per Kopecky