QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Germania non permetterà più i migranti provenienti dall’Italia “fino a nuovo avviso”.

La Germania non permetterà più i migranti provenienti dall’Italia “fino a nuovo avviso”.

Il Paese sottolinea la “forte pressione migratoria” e la riluttanza dell’Italia ad attuare gli accordi europei concordati. Lo ha confermato mercoledì il Ministero dell’Interno. Il governo tedesco ha informato Roma alla fine di agosto.

Si tratta di ritirarsi dal meccanismo di solidarietà europeo, il che significa che i richiedenti asilo dal paese di arrivo nell’UE verranno ricollocati in altri paesi europei. Ciò dovrebbe ridurre la pressione su Stati membri come Italia e Grecia.

La Germania ora sta tornando su questo. Il Paese denuncia una forte pressione migratoria e “continue violazioni” del Regolamento di Dublino, il quale prevede che la domanda di asilo del migrante in questione debba essere esaminata nel Paese di arrivo. Di conseguenza, le sfide nel settore dell’ospitalità e dell’edilizia abitativa in Germania sono “ulteriormente amplificate”, ha affermato.

Giornale tedesco Saldatura a stampo Giorgia Meloni scrive che il governo italiano non accetta richiedenti asilo provenienti da altri Paesi. Lo scorso dicembre l’Italia avrebbe affermato di non avere sufficiente capacità di accoglienza.

Dei 12.400 richiedenti asilo che hanno presentato domanda nei primi otto mesi di quest’anno, solo dieci sono stati ricollocati, ha affermato il ministero. D’altro canto, la Germania avrebbe approvato 1.700 domande su 3.500 richiedenti asilo. Ciò creerebbe “una situazione molto tesa in molti comuni tedeschi”.

READ  Ex centrocampista Underdog interessato ai top club di Turchia, Spagna, Italia e Inghilterra