QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La modella Emily Ratajkowski ha perso il posto in panchina a New York dopo un errore con la collega Irina Shayk?  |  tempo scaduto

La modella Emily Ratajkowski ha perso il posto in panchina a New York dopo un errore con la collega Irina Shayk? | tempo scaduto

I giorni della modella Emily Ratajkowski (32enne) come celebrità a margine dei New York Knicks sono contati dopo un recente errore? L'organizzazione dietro al Madison Square Garden (MSG) incolperà l'americana di aver lasciato il famoso tempio il 24 novembre, quando era presente in campo con la sua amica e compagna di squadra Irina Shayk. Grazie alla rimonta finale, i Knicks sono riusciti a cancellare un vantaggio NBA di 21 punti contro i Miami Heat (100-98).

Aspetto. Ratajkowski e Shayk si divertono durante la partita


Secondo Page Six, la sezione dedicata alle celebrità del New York Post, a Ratajkowski ora sono stati negati i biglietti che aveva richiesto per assistere a una partita di hockey su ghiaccio dei New York Rangers al MSG. Soprattutto perché ha lasciato presto la partita dei Knicks, che è una delle partite della stagione in questo momento a causa di quella drammatica rimonta. Secondo un responsabile di MSG, la top model è ancora la benvenuta, ma non avrà più i suoi posti esclusivi in ​​tribunale o nell'arena gratuitamente, come nel caso di molti VIP o celebrità.

Questi biglietti per lo stadio in genere non sono sul mercato aperto. Se così fosse, potrebbero facilmente costare diverse migliaia di dollari. Sulla piattaforma di biglietti Stubhub, un biglietto per la partita NBA del giorno di Natale dei Milwaukee Bucks viene venduto nella sezione VIP per $ 6.052 (€ 5.514). Tuttavia, i personaggi famosi possono giocare la loro carta celebrità, ma questo non varrà più per Emily Ratajkowski. “Può sempre acquistare i posti di lusso che desidera, ma non li ottiene più gratuitamente per una partita dei Rangers.”

READ  Anversa avrà un centro di detenzione dopo l'estate 2024 | Locale

Emily Ratajkowski durante una passeggiata pomeridiana a SoHo a New York City.
Emily Ratajkowski durante una passeggiata pomeridiana a Soho a New York City. © Immagini Notizie

Ratajkowski ha fatto una grande impressione insieme a Shayk durante la partita Knicks vs. Heat. I due sono stati fotografati al Jumbotron, tra gli altri posti, mentre sorridevano e salutavano i fan. Ma la sua scomparsa chiaramente non è piaciuta ad alcuni. “Due minuti prima della fine, hanno improvvisamente lasciato la stanza. Non è che una cosa del genere accada senza che nessuno se ne accorga. Ma si sono persi la rimonta finale avvenuta negli ultimi secondi”, ha detto MSG.

Dopo la partita (o durante l'intervallo?) Ratajkowski e Shayk hanno scattato altre foto.
Dopo la partita (o durante l'intervallo?) Ratajkowski e Shayk hanno scattato altre foto. ©Instagram Emily Ratajkowski

Alla domanda sulla reazione nell'entourage di Ratajkowski, è stato detto che Emily non era a conoscenza del problema e che aveva lasciato presto la partita con Irina a causa di un problema con un bambino a casa. È una teoria che ha poca credibilità all'interno di MSG perché hanno pubblicato sui social le foto nei loro abiti glamour dopo la partita dalla sezione VIP. Le foto che, secondo Ratajkowski, sono state scattate durante una pausa.

Forse Ratajkowski sarà presto in grado di unire le forze con Spike Lee, che è senza dubbio uno dei fan più fedeli delle celebrità dei Knicks. Il direttore è coinvolto, ma a volte mette in vendita il suo posto quando non può partecipare.

NBA in diretta. I tre punti di Kamara rappresentano una forte rimonta: Portland può vincere ancora dopo sette sconfitte

Kim Kardashian infastidisce i tifosi dei Los Angeles Lakers: 'Mentre tutti impazziscono, lei tocca il cellulare'

READ  VB 24/7. Sarah Botemans in Sardegna e Camille si godono le sue esibizioni estive | VB 24/7
Il regista Spike Lee (a destra) e il musicista Flea (terzo da destra) il 18 dicembre durante la partita tra i Knicks e i Los Angeles Lakers a Los Angeles.
Il regista Spike Lee (a destra) e il musicista Flea (terzo da destra) il 18 dicembre durante la partita tra i Knicks e i Los Angeles Lakers a Los Angeles. © Agenzia nazionale di polizia/Agenzia per la protezione ambientale