QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La nostra opinione: una mano sull’aratro o niente

La nostra opinione: una mano sull’aratro o niente

Cosa facciamo di noi stessi…

Per quanto riguarda Signify, questa perdita di posti di lavoro non è più una grande novità. Nel frattempo, tutte le allusioni alla luce negli articoli di giornale sono già state riviste.

Dal momento in cui è diventato chiaro che Turnhout non avrebbe avuto un ruolo nella produzione dei LED, ha scritto nelle stelle, a distanza di anni luce, che la luce si sta gradualmente spegnendo a Signify. E che era solo questione di tempo prima che quest’ultimo spegnesse le luci della fabbrica di Turnhout.

Ma Janssen Pharmaceuticals. Ecco un altro paio di pillole.

Quella era una di quelle aziende pionieristiche. Anche qui è presente un reparto di ricerca e sviluppo. Anche ricerca. Non un lavoro manuale qualsiasi. Ma il nostro cervello fa il lavoro.

In altre parole, il tipo di lavoro che diciamo sempre è il nostro futuro, qui a Kempen, e per estensione nelle Fiandre. Se iniziano a potare anche lì…

Solo che, ovviamente, Janssen Pharmaceutica non è più di proprietà del Dr. Paul. Proprio come una volta vendevamo gas ed elettricità all’estero.

Non che dovremmo ritirarci completamente. Non penso che sia molto meglio in un paese che lo fa, per esempio. Un paese come la Corea del Nord, per esempio.

Anche se devo ammettere che non mi sono mai goduto un cocktail sotto una palma. Non ho idea anche se questo tipo di turismo è possibile.

Ma a volte può esserci del vero nella famosa saggezza del vecchio Roger: quello che facciamo noi stessi, lo facciamo meglio.

Quindi consegna all’aratro. Qui. Ora. Noi.

READ  Queste bevande aumentano il rischio di demenza

Lo dico in senso figurato, non letterale. Perché dovremo farlo con le nostre conoscenze.

con ricerca e sviluppo. Sempre con innovazione e nuove tecnologie.

Perché per quanto riguarda questo aratro, i nostri agricoltori non sono molto fiduciosi quando si tratta del loro lavoro (e della loro vita).

editore