QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La prossima tappa per Valentino Rossi è l’Italia: Francesco Bagnaia si laurea campione del mondo in MotoGP dopo 13 anni.

La prossima tappa per Valentino Rossi è l’Italia: Francesco Bagnaia si laurea campione del mondo in MotoGP dopo 13 anni.

© REUTERS

Il pilota su strada italiano Francesco Bagnaia ha detto che è stata la gara più dura della sua carriera dopo aver vinto il titolo mondiale MotoGP. Il pilota della Ducati è arrivato nono nell’ultima gara di Valencia, e questo è stato abbastanza buono per diventare il primo campione del mondo italiano nella classe regina del motorsport dopo Valentino Rossi nel 2009.

Jens JacobsFonte: telegramma

Difficilissimo il compito di Francesco Bagnaia (Ducati) nell’ultimo round di Coppa del Mondo della stagione MotoGP. L’italiano ha conquistato il titolo mondiale in MotoGP dopo essere arrivato tra i primi quattordici.

I nervi sembravano giocare su Bagnaia. L’italiano ha dovuto inseguire una brutta partenza per tutto il tempo, ma alla fine è arrivato comodamente nono. Abbastanza buono per un titolo mondiale. La vittoria a Valencia alla fine è andata al finlandese Alex Rins.

Tredici anni dopo il mito Valentino Rossi, l’Italia ha un altro campione del mondo. Bagnoi segue in graduatoria il francese Quartararo. Sciopero: Bagnaia viene dalla formazione di Rossi.

Contiene contenuti incorporati da reti di social media che desiderano scrivere o leggere cookie. Non hai dato il permesso per questo.

“Puntavo a finire tra i primi cinque, ma dopo tre o quattro giri ero già in difficoltà con l’anteriore della mia moto. Non riuscivo a controllarlo”, ha detto il 25enne Bagnaya. felice che la macchina riluttante gli avesse fatto vincere il premio principale.L’importante è che abbiamo vinto. Sono il campione del mondo e questo mi fa sentire davvero bene.

READ  Don Hull ha vinto la Coppa della Base U23 in Italia

Questo è il secondo titolo mondiale di Bagnaya. Ha vinto il campionato Moto2 nel 2018. Bagnaia proveniva dall’allenamento organizzato dalla leggenda delle corse Rossi. Il nove volte iridato, che ha chiuso la carriera lo scorso anno, è stato tra i primi a congratularsi con il neo campione.