QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Russia invierà cibo alla Corea del Nord in cambio di armi, affermano gli Stati Uniti: “Putin sta diventando disperato” |  Guerra Ucraina e Russia

La Russia invierà cibo alla Corea del Nord in cambio di armi, affermano gli Stati Uniti: “Putin sta diventando disperato” | Guerra Ucraina e Russia

La Russia prevede di scambiare cibo con armi con la Corea del Nord. Lo afferma un portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale Usa, John Kirby. “Restiamo preoccupati che la Corea del Nord continui a sostenere le operazioni militari della Russia in Ucraina, e abbiamo nuove informazioni che Mosca sta attivamente cercando munizioni dalla Corea del Nord”, ha detto Kirby. La Russia riceverà “una ventina” di diversi tipi di armi e munizioni.

Kirby ha sottolineato in una conferenza stampa che il sospetto accordo sulle armi tra Russia e Corea del Nord viola le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. In linea di principio, alla Corea del Nord non è consentito importare o esportare armi da o verso altri paesi.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden in precedenza aveva accusato la Corea del Nord di fornire missili e altre armi all’esercito russo in Ucraina, nonché all’esercito mercenario di Wagner. Ma Pyongyang ha sempre negato queste accuse.

Lo ha detto il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale degli Stati Uniti, John Kirby. © Notizie foto

Grave carenza di cibo e armi

Il presunto accordo è vantaggioso sia per la Russia che per la Corea del Nord. Dopotutto, la Corea del Nord è uno dei paesi più poveri del mondo e da anni lotta con una grave carenza di cibo. A febbraio, gli esperti hanno riferito che il Paese, guidato dal dittatore Kim Jong Un, stava affrontando una grave crisi alimentare a causa di un calo significativo della produzione. Inoltre, la situazione è aggravata dal maltempo, dai severi controlli alle frontiere e dall’impatto delle sanzioni internazionali.

READ  Un turista trovato morto dopo aver visitato una spiaggia paradisiaca a Creta | all'estero

Da parte sua, la Russia deve affrontare una carenza di armi mentre l’esercito esaurisce le scorte di munizioni nella battaglia per l’Ucraina meridionale e orientale. In particolare, i combattimenti attorno a Pashmut, città strategicamente importante nella regione orientale del Donbass, stanno rallentando l’avanzata russa. Con l’aiuto della Corea del Nord, le forze russe possono rifornire i loro rifornimenti prima della tanto attesa offensiva ucraina.

Aspetto. Il governo degli Stati Uniti invita i suoi cittadini a lasciare immediatamente la Russia

“Putin sta diventando disperato”

L'”accordo” tra i due paesi sarebbe stato mediato dal trafficante d’armi slovacco Ashot Mkritchev. E tra la fine del 2022 e l’inizio di quest’anno, quest’ultimo ha lavorato con funzionari nordcoreani per ottenere una ventina di tipi di armi e munizioni per la Russia. Nel frattempo, il governo degli Stati Uniti ha imposto sanzioni agli slovacchi.

La Russia ha già perso più di 9.000 pezzi di equipaggiamento militare pesante dall’inizio della guerra. “Il presidente russo Vladimir Putin è sempre più desideroso di sostituirla, grazie in parte alle sanzioni e ai controlli sulle esportazioni”, ha dichiarato in una nota il segretario al Tesoro americano Janet Yellen. “Schemi come l’accordo sulle armi mostrano che Putin si sta rivolgendo a fornitori come l’Iran e la Repubblica democratica popolare di Corea come ultima risorsa”.


Leggi anche:

La Russia esercita il missile Yaris: se dispiegano questo sistema, la fine del mondo è vicina. punto “(+)

Quanti missili sono rimasti ai russi dopo pesanti piogge missilistiche? “La Russia è seduta su enormi scorte della Guerra Fredda” (+)