QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Trump è messo sotto accusa

Trump è messo sotto accusa

©AP

Donald Trump è accusato di aver pagato la porno star Stormy Daniels. Così ha deciso un gran giurì a New York. È la prima volta nella storia americana che un ex presidente viene processato.

Il procuratore distrettuale di Manhattan sta indagando sull’ex presidente Trump e sul suo ruolo nel pagamento di somme di denaro alla pornostar Stephanie Clifford – nome d’arte Stormy Daniels – con la quale avrebbe avuto una relazione. Trump ha negato a lungo il caso, ma ha ammesso di aver ordinato al suo ex avvocato Michael Cohen di pagargli i $ 130.000. Con questo, l’ex presidente potrebbe aver commesso una frode e potrebbe aver violato la legge elettorale, che vieta i pagamenti che interessano le elezioni – in questo caso le elezioni presidenziali del 2016.

Un grand jury è una giuria di cittadini che, su richiesta del procuratore generale, indaga e decide se ci sono prove sufficienti per un processo. Una giuria a Manhattan sta ora rispondendo di sì a questa domanda. A riportare la notizia nella tarda serata di giovedì è stato il New York Times, citando quattro fonti. Il procuratore generale di New York Alvin Bragg ha confermato le accuse contro Trump. Mai prima d’ora nella storia americana un ex presidente è stato citato in giudizio.

Questo contiene contenuti incorporati da una rete di social media che desidera scrivere o leggere cookie. Non hai dato il permesso per questo.

La tariffa esatta è attualmente sconosciuta e sarà annunciata ufficialmente nei prossimi giorni. Gli imputati vengono convocati e poi si presentano per essere ascoltati e formalmente accusati. Nel caso di Trump, sarà negoziato e discusso con i servizi segreti quando dovrà presentare un rapporto.

READ  Rivolta che ha fulminato il poliziotto durante l'attacco al Campidoglio grida: 'Sono un pezzo di stronzata' e 'Trump ci ha chiamato' | Assalto al Campidoglio

La dichiarazione afferma che l’ufficio di Bragg aveva già contattato l’avvocato di Trump per coordinare il suo trasferimento a New York per il processo. Secondo Joe Tacopina, uno degli avvocati di Trump, Trump comparirà in tribunale a New York “all’inizio della prossima settimana”.

Micro tasse

Michael Cohen si è dichiarato colpevole di violazioni del finanziamento della campagna elettorale nel caso Daniels. È stato condannato a tre anni di reclusione. Trump rischia anche il carcere. Ma l’ex capo sostiene di non aver fatto nulla di male e il pagamento è stato frutto di un’estorsione da parte dell’attrice porno. Il suo avvocato ha detto questa settimana che Trump ha effettuato il pagamento solo su consiglio del suo avvocato dell’epoca, Cohen.

Michael Cohen ha testimoniato davanti a un gran giurì all’inizio di questo mese. Stormy Daniels ha parlato con i pubblici ministeri, così come l’ex aiutante di Trump Hope Hicks e Kellyanne Conway. Lui stesso non lo ha ancora fatto.

Il caso, che risale alla corsa alle elezioni del 2016, vinte da Trump, rischia di influenzare la corsa alla nomination repubblicana per le elezioni presidenziali del 2024, con Trump in testa nella maggior parte dei sondaggi. Quindi non solo è il primo ex presidente ad essere messo sotto accusa, ma è anche uno dei candidati per un nuovo mandato.