QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La tappa nei Paesi Baschi è stata messa in ombra da massicce cadute tra cui Evenpoel e Vinggard

La tappa nei Paesi Baschi è stata messa in ombra da massicce cadute tra cui Evenpoel e Vinggard

Giro dei Paesi Baschi

13:34 Etxari-Aranatz17:30 Legotio

    La quarta tappa del Giro dei Paesi Baschi si è rivelata un disastro. Durante la discesa della seconda salita, Remco Evenepoel è caduto pesantemente, insieme a Jonas Vengegaard, Primoz Roglic e Steve Karras. Sono stati tutti portati in ospedale. Dopo una lunga neutralità, Louis Meintjes alla fine vinse la tappa.

    Immagini di cadute massicce

    Vingeard in barella

    Dietro le spalle di Evenepoel, anche il leader Primoz Roglic e il due volte vincitore del Tour Jonas Vengegaard hanno subito un duro colpo.

    Roglic rimase per diversi minuti in una trincea di cemento. Con il pollice in su, lo sloveno ha sottolineato dall'ammiraglia di aver svolto complessivamente un buon lavoro.

    Il suo ex compagno di squadra Vinggard era in condizioni ancora peggiori. Il danese è stato trasportato in barella in un'ambulanza. Il suo team Visma-Lease a Bike riferisce che il danese è cosciente.

    READ  Diretta: le semifinali sono nuovamente eliminate (18:42) per Wanotherdijk, Meos e Gaspard | Nuoto CE

    Anche il nostro connazionale Steve Karras (TotalEnergies) è stato coinvolto nella caduta di massa ed è stato portato in ospedale. Proprio come Jay Fine (Emirati Arabi Uniti) e Sean Quinn (EF Education-EasyPost).

    L'incidente è avvenuto 35 chilometri prima dell'arrivo. L'organizzazione ha neutralizzato il resto della tappa, ma ha permesso ai primi corridori di lottare per la vittoria di tappa.

    Louis Meintjes (Intermarché-Wanty) è stato il primo a tagliare il traguardo in solitaria. Il giocatore sudafricano ha risposto con calma: “Questa può essere una vittoria, ma non la sento”.

    Il gruppo è arrivato al traguardo in ordine ravvicinato.

    Il gruppo è arrivato al traguardo in ordine ravvicinato.

    Imparentato:

    Fase dopo fase

    Adesso bisogna aspettare il gruppo e soprattutto il bollettino medico di Evenepoel, Vingegaard, Cras e soci.

    Vince Meintjes

    Con il braccio alzato e un gesto dal quale non poteva trattenersi, Meintjes ha tagliato il traguardo come vincitore di tappa.

    L'ultimo chilometro

    Domanda: Meintjes taglierà il traguardo esultando? Oppure festeggia la sconfitta?

    Altri 3 km

    Meintjes ha un bonus di 40 secondi sul suo primo inseguimento.

    Presto sarà lui il primo a tagliare il traguardo in una tappa segnata da una caduta collettiva.

    Altri 7 km

    La vittoria sul palco è alla portata di Meintjes. Questi saranno i suoi primi fiori di vittoria dalla vittoria di tappa alla Vuelta di due anni fa.

    Meintjes solista

    Vacek continua ad andare avanti. Punizione perché aveva avuto difficoltà nella salita precedente.

    Con carattere, Meintjes si riprende la salita e poco dopo supera i cechi.

    I sei corridori competono per la vittoria di tappa

    Louis Meintjes (Intermarché-Wanty)

    Matteo Borgodio (Energie Totali)

    Robin Thompson (Groupama-FDJ)

    Mikel Retegui (Kern Pharma)

    Joseba Lopez (Caja Rural)

    Karel Vasek (Burgos-BH)

    Altri 13 km

    La battaglia per la vittoria di tappa continua.

    Ma quale dei sei fuggitivi vorrebbe una scena così drammatica nel proprio albo d'oro?

    Vingguard Consapevole

    Il leader del team Visma Frans Massen conferma a Eurosport che il due volte vincitore del Tour è cosciente.

    Questo contiene contenuti inseriti da un social network di cui desideri scrivere o leggere cookie (🕏). Non hai dato il permesso per questo.

    Sedia consapevole

    Anche il nostro connazionale di TotalEnergies ha preso parte al crollo di massa.

    Il suo datore di lavoro francese ha riferito che Karras è stato portato in ospedale ed era cosciente.

    Il ciclismo sta accadendo di nuovo

    Il gruppo è ripartito.

    I primi classificati, che potrebbero competere per la vittoria di tappa, sono ancora in piedi.

    Il pollice rassicurante di Roglic

    L'intera tappa è neutralizzata, ma il vincitore della tappa

    Il gruppo arriverà al traguardo in ordine ravvicinato e oggi non verranno prese in considerazione le differenze di tempo.

    Abbiamo avuto un vincitore di tappa, perché i primi sei corridori potevano correre veloci per vincere.

    Un elicottero della polizia sorveglia la scena della distruzione.

    Aspettiamo con impazienza il referto medico di Evenepoel, Vinggard, Vine gravemente ferito e tutte le altre vittime dell'incidente.

    Giro dei Paesi Baschi