QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Italia accoglie il primo stabilimento Sputnik V in Europa

Mentre l’azienda farmaceutica europea sta esplorando l’approvazione del vaccino farmacologico russo Spotnik V, l’azienda farmaceutica svizzera Adienen ha stipulato un accordo con i russi per produrre il vaccino in Italia.

Il vaccino russo Sputnik V sarà prodotto in Italia da questa estate. Lo ha riferito l’agenzia di stampa Bloomberg. La società farmaceutica svedese Adien Pharma & Biotech SA ha raggiunto un accordo con il fondo di investimento diretto finanziato dal governo russo per finanziare il vaccino. Adicen produrrà il vaccino nei suoi siti nella regione di Milano.

Le autorità italiane devono ancora approvare l’inizio della produzione. L’amministratore delegato di Adien Antonio Francesco de Narrow non vuole ancora fare marcia indietro sugli obiettivi di produzione.

Condanna

A differenza dei vaccini Pfizer / Bioendech e Modern, il vaccino Sputnik V non funziona con la tecnologia M-RNA, ma con il virus corona simulato che viene iniettato per aumentare gli anticorpi. Può essere refrigerato e costa meno di $ 10.

46

Approvazioni

Secondo i funzionari russi, il vaccino Sputnik V è già stato approvato in 46 paesi.

Secondo i funzionari russi, il vaccino è già stato approvato in 46 paesi, tra cui Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia, che sono in attesa di approvazione europea. La top woman dell’EMA Krista Virtumar-Hoch ha consigliato agli Stati membri europei di non approvare il vaccino da soli questo fine settimana, con la condanna dei russi di conseguenza.

READ  Vittoria del centrosinistra alle elezioni comunali italiane - NRC