QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Italia firma il quadro di riforma finanziaria – Belgio

(Belka) Il governo italiano, guidato da Mario Draghi, ha approvato oggi in un Consiglio dei ministri una riforma volta ad alleggerire il carico fiscale sul reddito dei lavoratori ea rafforzare la lotta all’evasione fiscale. Queste riforme sono state richieste da tempo dalla Commissione Europea perché servono come una pausa per posti di lavoro e investimenti ad alta tassazione in Italia.

La riforma segue una precedente riforma della magistratura italiana che dovrebbe prevenire procedimenti senza fine e dare più respiro ai tribunali. “La lotta all’evasione fiscale è una condizione necessaria per ridurre le aliquote fiscali e ripartire il carico fiscale a favore della crescita economica”, ha detto ai giornalisti il ​​ministro dell’Economia italiano Daniel Franco. Secondo lui, l’evasione fiscale costa agli italiani circa 100 miliardi di euro l’anno. Altre riforme, due miliardi di euro nel 2022 e un miliardo di euro nel 2023, devono essere divise per mandato entro la fine del 2023. Prima dell’inizio del governo, il partito di estrema destra che faceva parte del governo ha ignorato la Liga. Non sono d’accordo con la dichiarata modifica della rendita catastale per i beni immobili e terreni. Le riforme sono state approvate senza l’accordo della Liga. Lo scopo di questa decisione è quello di formalizzare le cosiddette ‘case fantasma’ che non sono dichiarate in catasto e quindi portare i valori catastali alla pari con l’attuale mercato immobiliare. Tuttavia, quest’ultimo non avverrà prima del 2026, quando, secondo Drake, pagherà di più e nessuno pagherà di meno. Non abbiamo intenzione di aumentare le tasse “, ha assicurato. (Belka)

La riforma segue una precedente riforma della magistratura italiana che dovrebbe prevenire procedimenti senza fine e dare più respiro ai tribunali. “La lotta all’evasione fiscale è una condizione necessaria per ridurre le aliquote fiscali e ripartire il carico fiscale a favore della crescita economica”, ha detto ai giornalisti il ​​ministro dell’Economia italiano Daniel Franco. Secondo lui, l’evasione fiscale costa agli italiani circa 100 miliardi di euro l’anno. Altre riforme, due miliardi di euro nel 2022 e un miliardo di euro nel 2023, devono essere divise per mandato entro la fine del 2023. Prima dell’inizio del governo, il partito di estrema destra che faceva parte del governo ha ignorato la Liga. Non sono d’accordo con la dichiarata modifica della rendita catastale per i beni immobili e terreni. Le riforme sono state approvate senza l’accordo della Liga. Lo scopo di questa decisione è quello di formalizzare le cosiddette ‘case fantasma’ che non sono dichiarate in catasto e quindi portare i valori catastali alla pari con l’attuale mercato immobiliare. Tuttavia, quest’ultimo non avverrà prima del 2026, quando, secondo Drake, pagherà di più e nessuno pagherà di meno. Non abbiamo intenzione di aumentare le tasse “, ha assicurato. (Belka)

READ  L'Italia è obbligata a vaccinare gli operatori sanitari contro il virus corona