QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Lo sviluppatore consente a Windows 11 di funzionare sul suo Pixel 6 grazie ad Android 13

Uno sviluppatore è riuscito a far funzionare Windows 11 sul suo dispositivo Pixel 6. Questo è possibile grazie all’anteprima per sviluppatori di Android 13, una versione beta che ha ricevuto un supporto speciale per il cosiddetto macchina virtuale.

Windows 11 su Pixel

Non molti computer possono contare su un aggiornamento a Windows 11, ma a parte questo, uno sviluppatore è riuscito a far funzionare il sistema operativo sul proprio telefono. Uno sviluppatore chiamato kdragOn su TwitterPubblicazione di screenshot online, scoprilo Polizia Android

In questi screenshot vediamo l’installazione e le prestazioni di Windows 11 nel task manager. Nella parte inferiore dello schermo si nota una piccola barra delle applicazioni come siamo abituati sui computer e nei commenti si legge che il programma può essere utilizzato per la prima volta sul telefono. kdragOn ha usato il file macchina virtuale (VM), uno strumento che emula un intero sistema operativo completamente indipendente da Android. Tuttavia, allo stesso tempo è facile passare da un sistema operativo all’altro.

– Leggi di più in fondo al tweet –

= https://twitter.com/kdrag0n/status/14927546834445669893 “servizio dati=”twitter”>

Android 13 e macchine virtuali

Nella prima anteprima per sviluppatori di Android 13 Google ha introdotto miglioramenti alle macchine virtuali che le rendono più fluide sui telefoni. In precedenza, gli sviluppatori hanno iniziato a lavorare con un sistema per VM che faceva parte di Chrome OS da tempo. Si chiama “pKVM”, o Meccanismo di virtualizzazione del kernel protetto† In questo modo, la VM viene eseguita come un modulo separato in Android che può essere aggiornato in modo indipendente. Nelle versioni precedenti di Android, dovevi aggiornare il sistema operativo nella tua VM tramite Android. Questo è meno sicuro.

READ  “È importante mangiare cibo che non ha girato il mondo” | Storie dietro le notizie

Non è ancora chiaro quali siano i piani di Google con le VM. Google potrebbe voler utilizzare la tecnologia per rendere Android più sicuro includendo una versione modificata e semplificata di Android nel processo di avvio del dispositivo Android. Cosa ne pensi dei piani di Google con le VM e vedi nuove possibilità se le macchine virtuali funzionano meglio con i nostri telefoni? Fatecelo sapere nei commenti in fondo a questo articolo.

Articoli più popolari su Android 13