QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’oncologa Helle-Brett Viebrich affronta un dilemma a cui nessuno vuole scottarsi le dita: “Dobbiamo scegliere…”


L’oncologo Hill-Britt Viebrich parla di un dilemma etico

immagine:

L’oncologa Hailey-Britt Viebrich affronta un dilemma che non piace a nessuno. “Dobbiamo scegliere”, dice, “o pagheremo tre volte di più per le cure in meno di quarant’anni”. Molti soldi vengono stanziati per curare i malati di cancro.

Per gli oncologi, le linee guida del Comitato BOM (Oncology Drug Evaluation) – parte della Società Olandese di Oncologia Medica – sono strumenti importanti. Hailey Britt: Lo guardo sempre. Il comitato valuta l’efficacia del farmaco, a quale prezzo e considera anche i possibili effetti collaterali. La compagnia di assicurazione sanitaria generalmente adotta le raccomandazioni di questo comitato. Se proponiamo o meno un trattamento nei Paesi Bassi è una questione che spetta al comitato BOM. Non vedo se il trattamento è costoso o meno. Il denaro non dovrebbe svolgere un ruolo secondo me. Cosa faccio con me cosa fa per il mio paziente e chiunque può ancora gestire il trattamento? “

“Quando sai che il numero di persone con diagnosi di cancro è in aumento e che i costi dei farmaci oncologici sono aumentati di dieci volte negli ultimi 10 anni, le cose devono chiaramente cambiare”.

Secondo le aziende farmaceutiche, i farmaci antitumorali sono molto costosi a causa dei costi di sviluppo. Hailey Britt: “Sappiamo che non è sempre vero. Un esempio ben noto è Mollusc, che è un farmaco che le donne prendevano contro la malattia della gravidanza negli anni ’60. Quindi è in circolazione da anni. Quando si è scoperto che aiutava anche a combattere cancro, il prezzo è aumentato di dieci volte. C’è domanda per questo farmaco costoso. Più persone si ammalano di cancro e poiché i farmaci funzionano così bene, le persone vivono più a lungo e quindi hanno bisogno di più farmaci. Se un brevetto alla fine scade, come è avvenuto di recente con un trattamento per il cancro alla prostata, presto seguirà un nuovo farmaco e migliore, anzi, a un prezzo più alto”.

READ  Sempre più regioni iniziano a vaccinarsi contro il vaiolo delle scimmie

Negoziazione

Nella sua conferenza inaugurale, Gabe Sonke, MD, un internista ed epidemiologo AVL, ha sostenuto per ulteriori ricerche su quanto tempo dovresti usare un nuovo farmaco (costoso) e quale dose è più efficace. Hello Brit: le aziende farmaceutiche stanno indagando se il farmaco funziona e se è sicuro. Ma non sempre sappiamo quanto tempo hai a disposizione per dare a un paziente un particolare trattamento. Facendo ricerche migliori su questo argomento, puoi risparmiare un sacco di soldi. Non mi aspetto che un’azienda farmaceutica finanzi questa ricerca”.

Sotto il nome di “Sluis”, sono in corso trattative tra il ministro della Salute Ernst Kuipers e le aziende farmaceutiche sul prezzo di un nuovo farmaco. Hailey Britt: “Non sappiamo quanta differenza faccia questo. Lo svantaggio è che i farmaci entrano nel mercato olandese più tardi.

Fai delle scelte

Hailey Britt dice che dobbiamo scegliere. ”Così fuori controllo.” Ma è molto difficile. La mancanza di un farmaco specifico per i pazienti oncologici spesso significa una morte prematura. Lo paragoni a meno soldi per l’assistenza domiciliare o l’istruzione. Cosa vale di più? Non avevo mai sentito da persone nello studio del medico il prezzo della medicina oncologica. Ora gli anziani a volte dicono, non ho più bisogno di questo trattamento. È faticoso e costa un sacco di soldi”.