QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Londra paga a Teheran 400 milioni di sterline per liberare una donna britannica | all’estero

Quest’ultimo ha citato un funzionario anonimo che ha affermato che era stato raggiunto un accordo con il Regno Unito e gli Stati Uniti per liberare i prigionieri della sinistra occidentale in Iran.

Si dice che Londra abbia accettato di pagare un debito di 400 milioni di sterline (459 milioni di euro) per non aver fornito carri armati negli anni ’70. Sky ha detto che Washington, d’altra parte, pagherebbe 7 miliardi di dollari in asset iraniani congelati, ma non ha confermato immediatamente l’accordo.

Zaghari-Ratcliffe è stato condannato a un anno di prigione la scorsa settimana per attività di propaganda antigovernativa. Il 42enne è stato arrestato durante una visita di famiglia in Iran nell’aprile 2016 e condannato per tentativi di rovesciare il regime attraverso la propaganda. All’inizio di marzo di quest’anno, i suoi arresti domiciliari sono stati rilasciati perché aveva scontato la pena, ma poco dopo è stata nuovamente condannata.

Il Regno Unito continua a descrivere il trattamento riservato da Zaghari-Ratcliffe domenica come “tortura”. “È rinchiuso contro la legge e non viene trattato bene”, ha detto il ministro degli Esteri Dominic Raab. “In generale, c’è sicuramente la tortura.”

Secondo Raab, Zaghari-Ratcliffe è usato come “pedina nel gioco iraniano”. Doveva essere usato come un modo per negoziare con il Regno Unito.

READ  I talebani hanno invaso Kandahar, anche la capitale della provincia di Uruzgan