QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Manx Rocket è tornato! Mark Cavendish batte Jasper Philly …

Mark Cavendish (Deceuninck-Quick Step) ha vinto la seconda tappa del Turkey Tour (2.Pro), la sua prima vittoria in più di tre anni. Il britannico è partito in gara dopo 144,9 chilometri a Konya, davanti al connazionale Jasper Phillipsen (Albicin-Phoenix) e Andrei Gribel (nazione emergente di Israele). Cavendish riceve la maglia di leader dal vincitore della tappa della domenica Arvid de Klein (rally ciclistico)

Leggi anche. Fabio Jacobsen (e Patrick Leffer) molto orgoglioso della vittoria di Mark Cavendish: “Se lo merita da grande campione”

Dopo la tappa di apertura modificata e la tappa ridotta domenica a Konya, il gruppo è ripartito lunedì nella stessa città ospitante e il finale è stato nello stesso luogo. Questa volta i corridori hanno dovuto percorrere 144,9 km in una fase predeterminata per i corridori.

Dopo essere caduta in zona neutra, la gara è finalmente iniziata leggermente più tardi del previsto, ma una volta decollata, alcuni piloti hanno subito colto l’occasione per una rottura anticipata. Samuel Zuccaratto, Vitali Potts Artium Zakharov, Juan Antonio Lopez-Cozaar, Simeon Tricz, Ulysses Castillo, Jozo Xseparia e Mendert Willink, raccolgono fino a due minuti di bonus a Peloton dove il rally ciclistico, Albicin-Phoenix, Uno-X e Deceuninck’s passo veloce.

Alla distanza di 9,7 km sono stati catturati gli ultimi profughi, le squadre di corridori si sono organizzate e hanno voluto evitare uno scenario come la domenica, quando il gruppo è scoppiato all’ultimo chilometro. Anche Fabio Jacobsen non avrebbe gareggiato in gara, ha messo il lavoro alla sua squadra a 5 km dalla fine e poi ha lasciato il comando di Cavendish.

Israel Start Up-Nation ha licenziato Greipel con quattro uomini, ma il tedesco non è riuscito a conquistare il terzo posto. Jasper Phillipsen sembrava avere le carte migliori e ha visto il suo treno correre a 650 metri, ma ha finito per prendere il comando presto e avvistare Mark Cavendish, il che è positivo per la sua prima vittoria dall’8 febbraio 2018 quando ha vinto una tappa. In un tour di Dubai.

READ  L'inizio del "processo sex tape" contro Benzema: qual è il problema? | Sezione Primera

La corsa per vincere il “CAF”:

In seguito Cavendish è caduto tra le braccia del compagno di squadra Fabio Jacobsen: