QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Martello belga pieno di fiducia dopo la qualificazione olimpica: “Il nuovo sistema funziona bene per noi” | Triathlon

La staffetta di triathlon misto sarà nel programma olimpico per la prima volta quest’estate.

Il Belgio ha già stabilito una reputazione per questa giovane disciplina. 3 anni fa, il quartetto belga Raleigh ha vinto una medaglia di bronzo ai Campionati Europei. A settembre dello scorso anno c’era un quinto posto ai Mondiali.

A Lisbona, il Belgio oggi ha cercato di assicurarsi un biglietto olimpico. Ogni atleta doveva nuotare per 300 metri, pedalare per 7,2 km e correre per 1,8 km.

Claire Michel è uscita dall’acqua in ottava posizione e si è stabilita in un gruppo di testa di 10 atleti durante il ciclismo. Dopo la corsa è passato al quarto posto. Anche Jelle Geens ha fatto un ottimo lavoro: ha tenuto d’occhio i primi tre concorrenti.

Valerie Barthelemy è salita sul podio con 9 secondi di ritardo. Ha nuotato fino alla testa del trio. Nella fuga, Barthelemy è scappato con un concorrente svizzero.

L’atleta di slot Martin Van Rijl ha dovuto competere per battere lo svizzero Max Stauder. Grazie a un rapido passaggio dopo il nuoto, ha iniziato a pedalare con una piccola ricompensa. Van Rijl non ha più rinunciato al comando e ha tagliato per primo il traguardo.

Il tempo finale del quartetto belga è stato di 1 ora 23 minuti 57 pollici, e dietro le spalle di Van Riel, l’Italia ha battuto la Svizzera nella gara sprint per finire al secondo posto, e quei tre paesi possono andare a Tokyo con i primi 7 paesi del mondo.

“Anche se possiamo migliorare i dettagli, questa medaglia d’oro ci dà grande fiducia a Tokyo”, ha detto Barthelemy dopo aver vinto a Lisbona. “La classifica, con Claire al via, Geely secondo, terzo e Martin ultimo, funziona davvero bene per noi.”

READ  Il treno a vapore svizzero "Marlene Rosser" viola il dominio olandese nella cronometro dei Campionati Europei | Campionati europei di ciclismo 2021

Anche i quattro membri del Belgian Hammers si sono qualificati individualmente per i giochi, ma la loro preparazione sarà diversa: “scelte personali”, ha proseguito Barthelemy. “Martin, ad esempio, ha bisogno di competizioni per sentirsi bene”.

“Parteciperò solo ai Campionati del mondo a Leeds per assicurarmi la classifica prima di prendermi una pausa. Non potremo partecipare alle staffette per Tokyo, ma possiamo lavorare sui nostri dettagli durante gli allenamenti “.

La staffetta mista di Tokyo è prevista per il 31 luglio. Ogni membro della staffetta deve nuotare per 300 metri, pedalare per 7,4 km e correre per 2 km.