QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Guida Strade Bianche 2024: Il percorso diretto, scorrevole e partecipativo per uomini e donne

Guida Strade Bianche 2024: Il percorso diretto, scorrevole e partecipativo per uomini e donne

La Strade Bianche, corsa che si disputa sui bianchi ciottoli della Toscana, è garanzia di spettacolo anno dopo anno sia per gli uomini che per le donne. Nella nostra guida puoi leggere tutto ciò che devi sapere in anticipo su questo classico italiano.

Così sono andate le cose l'anno scorso

Per il secondo anno consecutivo il vincitore delle Strade Bianche si è esibito in un grande assolo. Tom Pidcock ha mantenuto la gara un po' più civile con 23 km rispetto a Tadej Pogacar dell'anno precedente, ma non è stata per questo meno impressionante.

Pidcock ha utilizzato il Monte Sante Marie come trampolino di lancio per la sua vittoria in Piazza del Campo a Siena. Approfittò del gioco d'ombre tra i jumbo dietro di lui per allontanarsi sempre di più.

Per quanto riguarda le donne, abbiamo avuto un duello molto discusso tra le compagne di squadra Lotte Kopecky e Demi Wohlring. Quest'ultimo avrebbe dovuto correre più veloce del cavallo libero all'inizio della corsa, ma alla fine aveva ancora abbastanza energia nelle gambe per organizzare la lunga salita finale contro Kopecky. Contro gli accordi? La potenziale ostilità è stata rapidamente stroncata sul nascere.

Effetto

Da 175 km a 215 km. Dalla grana 11 alla grana 15.

Dal 2024 in poi, la Strade Bianche diventerà più di prima una corsa per uomini di grande cilindrata, grazie a un giro in più nel finale che offrirà più scelta e più spettacolo.

Le nuove arrivate sono la Strada del Castagno (lunga 1,3 km) e Monchiaro (3,3 km). L'ultima battuta era già una regola precisa nelle prime edizioni, ma successivamente scomparve dal ciclo.

READ  Tim Wellens vince ancora al Trofeo Serra de Tramuntana | Ciclismo

Dopo questo doppio lembo si riprende la rotta verso Colle Pinzuto (2,3 km, con punte al 15%) e Le Tolvi (1,1 km con punte al 18%), entrambi da scalare due volte.

Se questo misto di strisce di ghiaia non ha dato un sasso allo stomaco ai corridori, il tocco finale è il leggendario arrivo attraverso le strette vie della pittoresca Siena, attraverso la ripida Via Santa Caterina fino a Piazza del Campo.

Partecipanti

Tom Pidcock In quanto campione in carica, la sua maglia numero 1 potrebbe essere esposta sabato, ma la maggior parte degli occhi rimarrà puntata su di lui Tadej Pogacar.

Lo sloveno inizia la sua stagione con un giro nelle vicinanze di Siena. Ottiene un percorso su misura per le sue esigenze, con più salite del solito. Oppure è tutto un po' troppo pesante per il primo gioco?

L’ultima volta che Pogacar è partito, nel 2022, è stato impressionante, percorrendo in solitaria oltre 50 km fino alla vittoria.

Pogacar è già circondato da una super squadra Tim Wellens E Mark Hershey Coloro che sono al massimo livello di prestazione e di grande talento come Isaac del Toro e Jean Christine.

Come è noto, in Visma-Lease a Bike non c'è Wout van Aert. I Bees lo fanno con il vincitore della Vuelta Seb Kos, Christophe Laporte E Attila Walterche è finito tra i primi cinque ogni volta negli ultimi due anni.

Sabato gli spettacoli belgi si svolgeranno principalmente sul duo Lotto Lennert van Eetvelt E Maxim van Giles Due gol, entrambi molto impressionanti in questo inizio di stagione. All’Israel-Premier Tech lo ha dimostrato Dylan Tunes Essere in buona forma nel weekend di apertura, anche se questo non si è tradotto in un buon risultato. Ha esordito alla Strade solo per la seconda volta.

READ  Gli Yellow Tigers saltano i quarti di finale della Coppa del Mondo dopo aver perso contro la forte Cina | Coppa del Mondo di pallavolo

Inoltre, vediamo il solito mix di corridori fiamminghi sul selciato Stefan Kung, Matej Mohorek E Casper Asgren Con scalatori come Simone Yates, Daniele Martinez, Riccardo Carapaz E Romano Bardet.

sottile

Il ciclo femminile, proprio come quello maschile, ha subito un serio intervento di chirurgia plastica. Il chilometraggio non è cambiato, ma il numero di trucioli di ghiaia sì. Il numero passerà da 8 a 12.

Soprattutto la parte centrale della gara femminile è stata più difficile, perché nella finale non è cambiato quasi nulla.

Questo avvantaggia gli scalatori del gruppo? A giudicare dal come Lotte Kopecky Ha vinto l'UAE Tour ed è ancora una volta una delle favorite, anche se sarà nuovamente battuta dalla compagna di squadra Demi Fullering Egli dovrebbe.

Ciò che dovremmo assolutamente prendere in considerazione dopo lo scorso fine settimana è: Marianne Vos. Negli ultimi quattro anni è sempre arrivata nella top 10, ma a Siena non è mai salita sul podio.

Dobbiamo guardare con interesse anche ai “ciclisti” in particolare nella categoria femminile Shereen van Anerweg (lo scorso anno 9) e Battilibri (Quinto l'anno scorso, alla sua seconda gara su strada professionistica). Quest'ultimo dovrebbe formare un forte tandem con Fenix-Deceuninck Cristina Schönberger.

A Lizzie Deignan E Elisa Longo Borghini Ci sono ancora due vincitori precedenti al via. Inoltre, anche loro Katarzyna Newiadoma E Ashley Moolmann Combinazioni permanenti nella top ten di Strade.

Vivi sulla sporza

Imparentato: