QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Michel e von der Leyen si incontrano per la prima volta lunedì …

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel e il suo omologo commissario Ursula von der Leyen si incontreranno di persona lunedì per la prima volta dall’incidente della scorsa settimana ad Ankara. Ciò conferma il portavoce della Commissione.

Michel e von der Leyen si incontrano lunedì alle 17.00 durante la riunione settimanale ordinaria dei presidenti del Consiglio e della Commissione. È la prima volta che i due leader si vedono Dall’incidente diplomatico ad Ankara la scorsa settimana.

Con sua sorpresa, a von der Leyen non è stata offerta una sedia accanto a Michel ed Erdogan durante un incontro con il presidente turco, ma ha dovuto piuttosto sedersi su un divano un po ‘più in là nella stanza. Lunedì, un portavoce dell’UNHCR ha detto che si è immediatamente recata in Giordania e poi si è presa un po ‘di tempo per la sua famiglia nel suo paese d’origine, la Germania, e non aveva mai avuto il tempo di conversare con Michel prima.

Nel frattempo, la Commissione e il Consiglio stanno cercando una “via provvisoria” per le future visite all’estero dei due leader, secondo la conferenza stampa quotidiana del Consiglio esecutivo dell’Unione europea.

Bjwen Seibert, capo dell’ufficio di von der Leyen, ha informato Ivekney nel Consiglio belga Frederick Bernard in una e-mail sul modo in cui il comitato interpreta le regole del protocollo riguardanti le visite esterne. Sembra che il comitato e il consiglio abbiano interpretato queste regole in modo diverso, quindi non era chiaro se von der Leyen fosse o meno allo stesso livello di Michel durante le visite esterne.

Von der Leyen in precedenza aveva chiesto ai suoi servizi di adottare le misure necessarie per evitare incidenti simili in futuro. Lunedì il portavoce ha chiarito che in ogni caso non c’era alcuna intenzione di modificare i Trattati europei.

READ  Un enorme incendio ha distrutto l'edificio principale del parco vacanze Beekse Bergen

Il Presidente non vuole parlare di politica estera o di sicurezza al posto del Presidente. Vogliamo solo stabilire dei principi per la musica “, ha detto.

E anche l’email di Seibert sembrava essere preparata con questo effetto. “Il punto importante è trovare una via provvisoria per preparare il percorso armonioso per le future visite dei due Presidenti”. Il portavoce ha inoltre confermato che la cooperazione tra Michel e von der Leyen proseguirà “come dovrebbe”, “a vantaggio dell’Unione europea e dei suoi cittadini”.