QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Migliaia di tedeschi sono scesi in piazza dopo che è stato smascherato un piano di cospirazione di estrema destra

Migliaia di tedeschi sono scesi in piazza dopo che è stato smascherato un piano di cospirazione di estrema destra

La manifestazione fa seguito alle recenti notizie di un incontro dei politici del partito Alternativa per la Germania (AFD) avvenuto a novembre in una villa a Potsdam, dove si discuteva del “rimpatrio” di milioni di migranti dalla Germania nei loro paesi di origine. All'incontro hanno partecipato anche alcuni membri della CDU e del Werteunion, un gruppo conservatore interno alla CDU.

A Potsdam, il sindaco della città, Mike Schubert, del Partito socialdemocratico, ha indetto una manifestazione. “Questi piani ci ricordano il capitolo più oscuro della storia tedesca”, ha detto Schubert. “Ecco perché è giunto il momento di mostrare la nostra vera identità e difendere la democrazia”. Secondo Schubert, la protesta ha attirato 10.000 persone.

I manifestanti portavano manifesti con slogan come “Potsdam è colorata” e “Siamo uniti”. Oltre ai politici locali erano presenti anche il cancelliere Olaf Scholz (Partito socialdemocratico) e il ministro degli Esteri Annalena Baerbock (Partito verde). “Sono qui come uno delle migliaia di residenti di Potsdam che difendono la democrazia e contro il fascismo vecchio e nuovo”, ha detto Baerbock.

Nella capitale Berlino innumerevoli persone sono scese in piazza contro l’estrema destra. Secondo gli organizzatori, attraverso la Porta di Brandeburgo sono passati circa 25.000 manifestanti, mentre i media locali ne stimano il numero a 8.000. Tagesschau L'atmosfera era “tranquilla” e hanno partecipato numerose famiglie.

Circa 10.000 manifestanti hanno manifestato a Potsdam (foto).Foto Reuters

Foto vuota Reuters

Foto Reuters

READ  Resti umani trovati in Brasile identificati come giornalista britannico scomparso