QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Newsletter numero 37

Newsletter numero 37

Ciao cari lettori,

Sai cosa ho trovato? Il cambiamento climatico è come quel fastidioso cugino delle cene di famiglia; Sempre inaspettato e spesso spiacevole. La settimana scorsa l’Italia ci ha regalato una temperatura di 15 gradi freddi ed è stato come entrare in un’estate olandese. Ma no, Surya aveva altri piani. Bam! Sotto i 30 gradi. Un’intera settimana. Quindi hai pensato di andare in Italia per prendere il sole? Beh, potresti anche restare nei Paesi Bassi. “Meraviglioso, il riscaldamento globale”, non ho mai sentito dire da un italiano.

Mentre camminavo per il mercato con il sudore dipinto dall’odore del pane fresco e dei pomodori maturi, mi sono reso conto che non stavo davvero scrivendo del gusto dell’Italia. No, non intendevo un’altra “rivista italiana” – il nome originale, ragazzi! Davvero fantastico. No, sto parlando di cose deliziose che non vengono esportate, e tu dovresti essere qui per questo. Hai visto tutti quei poster di Chakra? Quello è il momento di andare in Italia. Quindi, preparatevi per un viaggio culinario che vi lascerà senza fiato.

A proposito, non ci siamo ancora fermati a livello tecnico. Al giorno d’oggi scattiamo foto senza macchina fotografica. Sì, avete letto bene. Con un po’ di intelligenza artificiale qua e là, creiamo immagini. È difficile? Ovviamente! Ma chi ha detto che il progresso è facile?

Sì, per i pianificatori di vacanze tra noi, ora abbiamo oltre 400 fantastici indirizzi per te dall’agenzia di viaggi Italianamania. Scorri i nostri articoli e li troverai. Niente da vedere? Non vi resta che aspettare ancora un po’ perché l’espansione è in arrivo. Il programma è perfetto per noi e lo noterai subito.

Come ciliegina sulla torta, abbiamo un nuovo carattere in uso. Montecatini Pro sembra un supereroe italiano, vero? Ma no, è stato il frutto dell’ingegno del famoso designer Louis Filley. Clicca sul suo sito web Qui Per vedere cos’altro scuote dalle sue dita magiche.

Vieni a trovarci la prossima volta!

READ  Il Nord Italia sta vivendo un clima rigido, mentre il Sud sta ancora combattendo il caldo

khan amore,
Il team Dolcevia ❤️🍷

Elisabetta da Dolcevia.com

Questa settimana


Perché la frutta e la verdura italiana non hanno lo stesso sapore a casa

Nella luce dorata di una mattina italiana, mentre i primi raggi del sole baciano il selciato, mi ritrovo nel bel mezzo di un vivace mercato in un piccolo villaggio. Abituato all’abbondanza apparentemente stagionale dei supermercati olandesi, i miei occhi sono stati attirati dalla colorata esposizione delle offerte stagionali. La mia anima olandese si è improvvisamente confrontata con la purezza della cucina italiana: mangia ciò che la terra ti dà in quel particolare momento…

Mercoledì 6 settembre 2023 | Stagioni italiane


Cous cous siciliano alla trapanese

Couscous siciliano, alla trapanese Non devi andare in Nord Africa per mangiare il couscous, è un piatto comune nel sud Italia, la Sicilia ospita ogni anno anche un Festival Internazionale del Couscous in cui gli chef competono per il miglior couscous. Piatto piccolo. Sebbene la parola couscous sia indubbiamente di origine araba, non è necessariamente questa la fonte dell’origine del piatto.

Mercoledì 6 settembre 2023 | Pesce e frutti di mare


Ravenna è più colorata del mosaico e della statua dell’imperatore

Ravenna: una città sempre piena di vita e cultura, un tesoro nascosto che aspetta di essere scoperto! Sei mai stato a Ravenna? SÌ? Senza dubbio hai sentito parlare dei suoi mosaici famosi in tutto il mondo. Ma questa bellissima città italiana offre molto di più! Cammina con noi tra i vicoli e le piazze di Ravenna e scopri i suoi tesori nascosti…

Mercoledì 6 settembre 2023 | Emilia Romagna


Autentici arancini siciliani

Siete pronti per un delizioso viaggio nel cuore del Mediterraneo? Oggi vi portiamo nella soleggiata Sicilia, dove scopriamo uno dei piatti più famosi e amati: gli Arancini siciliani. Iniziamo questo viaggio culinario! …

Mercoledì 6 settembre 2023 | Ricette Di Antipasti

Gelato pugliese facile e senza grassi alla banana, fichi e mandorle

Questa ricetta si trova sulla versione inglese di Dolcevia.com, che attira sempre più nuovi visitatori – ottima come introduzione! Puoi anche trovare la ricetta base nel nostro elenco di ricette olandesi.

READ  L'Italia vieta ancora ChatGPT a causa delle norme sulla privacy

Siamo la generazione che ama il gelato e lo mangia anche. Ci destreggiamo tra una cascata infinita di dati: interpretandoli, analizzandoli e spesso scartandoli. Prima ancora che abbiamo la possibilità di pronunciare correttamente “acai”, i nostri schermi ci illuminano con le ultime mode e i supercibi. Ma ecco l’ironia: in questo vasto mondo di contraddizioni alimentari, desideriamo la semplicità, l’onestà, il puro, il non adulterato, il più evoluto. Ecco perchè è nato questo gelato senza grassi. Questa non è la tipica cena domenicale siciliana. Questa è la risposta del palato postmoderno alle domande esistenziali del gelato…


Gli eventi di questo mese

Festa del cous cous

15 – 24 settembre 2023 – Sicilia – San Vito Lo Cabo

Ogni anno i migliori chef provenienti da tutto il mondo giungono in questo splendido angolo di Sicilia per preparare originali e deliziosi cous cous circondati da un pubblico attento, per un’esperienza unica. In un ambiente multi-specie, potrete degustare 6 Cous Cous in centro o sulla spiaggia in una tenda berbera o al WAHA, dove potrete quasi sentire il deserto. Dieci giorni di eventi dal mattino alla sera, incontri culturali, cooking show, musica e intrattenimento in Piazza Santurio o in spiaggia con i migliori artisti rinomati.


Le v dei Desori a Palermo

10 settembre – 25 ottobre 2023

La cultura e la bellezza appartengono a tutti e fanno stare bene. Si svolge in 8 fine settimana da metà settembre al 31 ottobre in sedici città e villaggi in tutta l’isola. Si parte da Agrigento, Bagheria, Caltagirone, Caltanissetta, Enna, Marsala, Mazara, Termini Imerese, Trapani. Il 1° ottobre Baton toccherà Palermo, Catania, Cefalù, Eris, Ragusa, Scigli e Chiaca, che diventeranno grandi musei sparsi visitabili con un unico tagliando. Terrazze, giardini, cupole, musei, chiese, edifici storici – solitamente visitati per questa occasione – vengono aperti e raccontati con sicurezza, ma con tanta voglia di scoprire se stessi.


Festa della Franciacorta

11 settembre 2023 – 19 settembre 2023

READ  Gethir può lasciare l'Olanda e l'Italia

Il Festival della Franciacorta si svolge solitamente nei primi due fine settimana di settembre. Si tratta di un grande evento enologico dove sarà possibile degustare vini di numerose cantine, menù di ristoranti e prodotti tipici della Franciacorta. Questo è un fine settimana importante e originale nella bellissima regione Lombardia, che molti chiamano la regione dello Champagne italiano. Naturalmente ci sono visite alle cantine, ma anche menù speciali, tour enogastronomici e altro ancora.

Durante questi eventi si potranno degustare circa 40 Satèn Franciacorta (Chardonnay/Pinot Bianco dalla bollicina morbida), l’anti-prima del nuovo Millesimato 2014, ma si potrà anche partecipare ad un Mountain Bike & Wine con Franciacorta. Bike tour, degustazioni esclusive dei migliori vini Franciacorta (€75 a persona), uno speciale pacchetto benessere presso la Royal Thai SPA e tante divertenti attività.


Festival dell’Ebike Valtellinese

17 settembre – 18 settembre 2023

Il Valtellina Ebike Festival propone un programma di attività in grado di soddisfare ogni appassionato di mountain bike. Dal Festival Ride, una bellissima pedalata di 40 chilometri, alla E-Day Race, dedicata agli amanti della bella scarica di adrenalina, pedalare nei luoghi più divertenti della Bassa Valtellina è un weekend indimenticabile per gli appassionati di mountain bike!


Artigianato e Palazzo

16 settembre – 18 settembre 2023

Numerose scoperte, tra cui un nuovo percorso espositivo che apre per la prima volta – oltre al giardino rinascimentale di Corsini – sarà inoltre accessibile l’intero piano terra del palazzo, finora inaccessibile al pubblico della mostra. L’ingresso tradizionale su via della Scala sarà dal nuovo ingresso su via il Prato, comodo per chi arriva da fuori città in treno, tram o autobus. Grandi sale murali, ma anche magazzini per i carri, stalle, fienili e “posheresia” come la selleria o la “manica lunga” sarebbero i nuovi spazi dedicati ai manufatti e ai manufatti dell’esposizione. Pezzi molto belli.