QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Notizie: Giornata internazionale della donna, discussione con tre scienziati, 8 marzo 2021

Alla vigilia della Giornata internazionale della donna, celebrata l’8 marzo, tre donne che lavorano presso il Centro di ricerca e sperimentazione marittima della NATO (CMRE) in Italia condividono le loro storie ispiratrici e spiegano al mondo perché uomini e donne devono partecipare allo stesso modo nella lotta per il genere uguaglianza.

Questa Giornata internazionale mira a sensibilizzare alle politiche della risoluzione 1325 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulle prospettive di genere e le donne, la pace e la sicurezza. Scopri di più sulle storie di tre scienziati che lavorano in una delle strutture di ricerca della NATO.

Nipote di Pilar Camono Informatico spagnolo con un dottorato in intelligenza artificiale. Al CMRE di La Specia, si concentra su soluzioni simulate per testare sistemi autonomi in ambienti virtuali, in particolare veicoli autonomi subacquei.

I sistemi autonomi come i robot intelligenti subacquei sono tecnologie importanti per gli alleati della NATO. Possono ridurre il rischio per l’uomo eseguendo attività pericolose, in particolare quelle applicabili al campo sottomarino,“Dice che la Marina, l’industria e i centri di ricerca stanno esplorando come portare avanti le future operazioni marittime, dove molti veicoli subacquei autonomi possono operare in collaborazione con una minima interazione umana. Modellazione e simulazione dimostrano un supporto efficiente”.

A parità di contributo di uomini e donne, Pilar ritiene che “wCiò che è importante del cappello è che tutti in ogni comunità abbiano la libertà di scegliere e vivere come vogliono. Storicamente, per le donne, è stato difficile superare la disuguaglianza, ei miei predecessori dovevano difendere i diritti delle donne in modo che potessi essere libera di scegliere la mia strada. “

Questo è il messaggio che vuole inviare a donne e ragazze “Se vuoi andare veloce, vai da solo. Se vuoi andare lontano, vai insieme. [… ] Ascolta gli altri indipendentemente da sesso, cultura, età o stato. Impara da loro. “

ines borion Ha conseguito un dottorato di ricerca in oceanografia ed è uno scienziato italiano junior che lavora come oceanografo fisico presso il CMRE. Elabora e analizza i dati marittimi raccolti durante i test marini del CMRE.

READ  L'Italia si sveglia: l'UE sta uccidendo la Ferrari?

“Molte operazioni della NATO si svolgono in mare, spesso in aree sconosciute”. Ines spiega. “Il nostro ruolo come ricercatori marini è quello di recuperare e analizzare tutti i dati disponibili per classificare e monitorare le attuali condizioni marine, contribuendo a previsioni accurate dello stato del mare.. La sicurezza e il successo delle operazioni NATO esistenti a beneficio di tutti i cittadini della NATO dipendono da queste accurate previsioni sullo stato del mare.

Come donna, ritiene che la parte più impegnativa della sua carriera sia trovare il miglior equilibrio tra lavoro, carriera e una famiglia in crescita. Per migliorare ulteriormente l’integrazione delle donne, pensa,“IlSettori come il congedo parentale lungo o flessibile, l’orario di lavoro flessibile e il telelavoro sono sicuramente di grande aiuto. […] Queste sono tutte opzioni che hanno fatto la differenza per me. “

Per la prossima generazione di scienziate, dice Ines, qualsiasi difficoltà inaspettata non dovrebbe mai impedire loro di sognare e trasformare le aspettative in realtà. “Questo è il motivo per cui incoraggio sempre tutti a seguire i propri sogni. Da bambina volevo essere una scienziata e una madre – oggi sono così orgogliosa di dire che sono diventata entrambe! “

Francesca de Rosa È uno scienziato italiano con un dottorato in ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni specializzato in contesti cognitivi interattivi. Ha lavorato a vari progetti relativi alla sorveglianza marittima e alla consapevolezza dell’ambiente marino presso CMRE. Le sue principali aree di ricerca includono i sistemi cognitivi, l’ingegneria della conoscenza e l’integrazione dei sistemi umani.

“Molte attività cognitive vengono fornite gradualmente alle macchine che prendono decisioni per assistere gli operatori umani in una varietà di ambienti di lavoro, come sicurezza, protezione, gestione delle crisi, igiene e pronto soccorso”. Dice Francesca. Questi strumenti di supporto decisionale migliorano la consapevolezza contestuale degli operatori, che si traduce in un processo decisionale migliore e più rapido.

READ  Queste le selezioni belghe per il ciclismo agli Europei in Italia

Alla vigilia della Giornata internazionale della donna, Francesca ha sempre pensato che questa non sia una festa, ma una giornata di sensibilizzazione. “Dovrebbe ricordarci che la libertà di scelta per le donne nei nostri paesi non è la stessa che in altre parti del mondo. Mentre guardo la mia giovane figlia crescere, mi chiedo come mi sarei sentita come madre in una società che non poteva soddisfare il suo pieno potenziale “.

Marine Research and Testing Center (CMRE)

Il Maritime Research and Experiment Center sotto l’egida della NATO Science and Technology Organization è una struttura di ricerca scientifica e test di livello mondiale situata a La Specia, in Italia. CMRE organizza e conduce la ricerca scientifica e lo sviluppo tecnologico incentrato sul settore marittimo, fornendo soluzioni scientifiche e tecnologiche innovative e testate sul campo per soddisfare le esigenze di sicurezza e protezione dell’Alleanza.