QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Novità globali su prodotti e banane

L’arrivo delle verdure a foglia italiane è attualmente in pieno svolgimento. Per quanto riguarda la Rucola, è attualmente in corso il tradizionale passaggio stagionale dalle aree di coltivazione dell’Italia meridionale all’orto dell’Italia settentrionale di Verona. Tuttavia, a causa dell’interazione tra le due campagne, si possono vedere notevoli problemi di fornitura e di vendita associati, afferma George Steinkeller, un commerciante di ortaggi nel mercato all’ingrosso di Monaco.

Al giorno d’oggi, la rucola italiana è disponibile nei negozi specializzati durante tutto l’anno. “In inverno, riceviamo rifornimenti dalle regioni dell’Italia meridionale e da marzo si sta spostando senza ostacoli verso il raccolto dell’Italia settentrionale. A questo punto, gli agricoltori dell’Italia settentrionale hanno già iniziato, mentre allo stesso tempo la produzione dell’Italia meridionale, i costi logistici sono leggermente aumentati a causa della corona e le vendite più importanti di Arugula Manca l’attività di ristorazione del canale “, afferma Steinkeller, descrivendo l’attuale situazione del mercato.


George Steinkeller fornisce principalmente ortaggi a foglia italiani a commercianti di mercato, rivenditori specializzati e ristoranti.

Situazione equilibrata del mercato dei baby spinaci
Nel frattempo, l’esperto di verdure importa e vende spinaci novelli e altri ortaggi a foglia pregiati dall’Italia. “Per quanto riguarda i baby spinaci, le regioni di coltivazione dell’Italia settentrionale e meridionale sono in produzione contemporaneamente, ma in questo segmento di prodotto, domanda e offerta sono più o meno in equilibrio”, ha spiegato Steinkeller.


Anche la figlia del proprietario, Naomi Steinkeller, lavora nelle vendite.

Attraversando la verga a Herfofrouch
George Steinkeller è a capo di Herbofrouch LLC dal 2001 ed è un’azienda leader nella fornitura di erbe e specialità di insalate al mercato all’ingrosso di Monaco. A causa della sua età, ha ceduto l’azienda al suo impiegato di lunga data Philip Khan il 1 ° febbraio 2021. “Volevo cedere l’azienda in modo tempestivo e poi ho deciso di lasciare Herfafroots. Con il marchio esistente Geocola, mi concentrerò sulla vendita di Arugula e Babylive fino al pensionamento”.

READ  L'Italia ha registrato 627 decessi da virus corona mercoledì, con 13.708 nuovi casi

Ulteriori informazioni:
Geocola E.K.
George Steinkeller
Crossmarkal Monaco di Baviera
Padiglione 3, Stand 55
Schoftlarnstrass10
81371 Monaco di Baviera
Telefono: 08065 9061904
Fax 089 76736760
Mail: info@giocola.de
www.giocola.de