QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

parere | Sembra che lo splendore della professione medica sia scomparso

Il fascino della qualità è senza tempo. Cucine dove si preparano i piatti più prelibati. Laboratori in cui vengono collocati su tela giganteschi capolavori. Editori dove matite d’oro ti volano intorno alle orecchie o squadre di calcio dove la tesoreria dei premi continua a gonfiarsi ogni anno. Chiunque sia stato sdraiato a letto giovane sognando l’eroismo e un po’ di coraggio, un giorno si propone di provare ad avvicinarsi al fuoco. Ore di tritare cipolle, pulire spazzole, smistare ritagli di giornale o sbiancare le linee; Non importava. Anche se eri il più giovane, il più esperto e quindi a volte invisibile, appartenevi a un gruppo più ampio in cui si stava facendo qualcosa di speciale.

Nonostante le prescrizioni dei medici non ottengano una stella, e anche lo stipendio di un medico specialista sia molto più basso di quello di Lionel Messi, la medicina ha sempre avuto lo stesso appeal. Albi illustrati pieni di ragazzini con stetoscopi e bisturi di plastica a portata di mano, decisi a sostituirli un giorno con quelli veri. La medicina è ancora uno studio popolare e migliaia di studenti iniziano ogni anno nella speranza di realizzare il loro sogno. E quando finalmente ti diplomi dopo sei lunghi anni e puoi definirti un dottore, è ora che tu vada in cucina. Più vicino al fuoco.

raro e ricercato

Tuttavia, la lucentezza sembra essere leggermente sbiadita. La chirurgia è sempre stata una professione popolare. Capacità di lavoro, collaborazione e problem solving. Queste sono cose facili da vendere rispetto ad alcuni corsi di medicina che apprezzi solo più tardi nella vita. I posti vacanti per gli anziani (assistente medico non formato), il “dipendente più giovane”, erano scarsi e molto richiesti, sicuramente a Randstad. Ma ormai da qualche mese si sono aperte molte offerte di lavoro in diversi ospedali e dobbiamo cercare attivamente giovani colleghi.

READ  Non si può pensare a una prevenzione migliore

è la verità. La sveglia suona alle 6 e devi cambiare stanza con altri colleghi in abiti lavati e un paio di tamponi. Completamente diverso da una bici Van Moof e da un barista nel giardino del tuo ufficio Bianco uniforme Con latte d’avena. Ci sono anche molti chirurghi e vecchi maestri che ti caricheranno di ogni tipo di lavoro stupido perché si preoccupano dei loro pazienti. Poi a volte non puoi Cammina con il potere della vitamina D per quindici minuti verso l’ora di pranzo. E se vieni chiamato da un malato critico alle 17:00, che sta anche vomitando metà di te in condizioni di estrema miseria, non è necessariamente qualcosa da pubblicare su Insta. Questo è corretto. Ma tu appartieni a un gruppo più ampio in cui viene fatto qualcosa di speciale.

Fare un errore non è divertente, ma impari qualcosa e gli altri ti riprendono

La scorsa settimana ho letto sul giornale che circa il 15 per cento dei giovani tra i 15 ei 25 anni si sente solo. Viene indicato come uno degli effetti della crisi del Corona. Non sono uno psicologo, ma quando mi guardo intorno penso che la pandemia ci abbia resi più capaci di isolarci digitalmente dal mondo reale. I miei colleghi più giovani, e soprattutto il gruppo che ha scelto di non essere miei compagni di squadra, non erano meno motivati ​​e sognati. Sembrano meno abituati ai confronti quotidiani, ai fallimenti e ai momenti vergognosi che sono irreversibilmente accompagnati dal processo di apprendimento. Chiamare qualcuno di turno, smarrire una vena o sbagliare davanti a una casa intera: non è divertente, ma impari qualcosa in gruppo e gli altri ti beccano.

READ  "I virus hanno perso la strada." Anche quest'estate, più bambini rispetto a prima della pandemia di Corona finiscono all'ospedale Isala di Zwolle a causa del virus RS

Leggi anche: Un buon stipendio non basta per attirare dipendenti

Le generazioni hanno bisogno l’una dell’altra

Forse questa generazione ha imparato a non avere troppa fiducia nei propri “padroni”. Scelgono di più per se stessi. Perché cosa ci si può effettivamente aspettare da una generazione che continua deliberatamente a utilizzare combustibili fossili, continua a mangiare carne e litiga tra loro più di quanto non cerchi una soluzione costruttiva?

Ma le generazioni hanno bisogno l’una dell’altra. Per imparare gli uni dagli altri, ma anche per ottenere soddisfazioni da cose che non possono essere catturate in tanti like o titoli prestigiosi. Quindi, se sei un giovane medico e ti senti solo, vieni a pulire i pennelli con noi, ti aiuteremo Bianco uniforme.