QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Perché è importante e come possiamo aiutare al meglio i pazienti?

Solo la metà delle persone a cui viene prescritto assume il medicinale correttamente, al momento giusto e nella giusta quantità. Chiamiamo questa conformità. Non è sempre facile assumere correttamente i farmaci, afferma il ricercatore Job van Boven, ma sono molto importanti. Quindi è alla ricerca di strumenti digitali per aiutare i pazienti a utilizzare correttamente i loro farmaci. Lo riferisce l’Umcg.

Van Boven è il fondatore dell’Experience Center for Adherence to Therapy presso l’UMCG. “Se un farmaco non viene utilizzato correttamente, ad esempio, non funzionerà o funzionerà meno. Oppure un medico pensa che il farmaco non funzioni e potrebbe prescriverne inutilmente un nuovo farmaco, che può portare a effetti collaterali. Inoltre, a volte i farmaci sono solo in questo modo, provocarlo comporta costi inutilmente elevati”.

L’uso corretto dei farmaci a volte può essere difficile

A volte è molto difficile per i pazienti usare correttamente i medicinali. “Puoi dimenticartene, è molto umano”, dice Van Boven. “Oppure senti dal dottore che devi prenderla in un certo modo e poi il farmacista dell’ospedale dice qualcos’altro. Oppure devi prendere molti farmaci diversi in un giorno. Questo può creare confusione. Alcuni farmaci sono anche difficili da usare, come un’iniezione o un inalatore per l’asma.”

strumenti digitali

Van Boven e il suo collega Dan Tao, capo del Laboratorio di Farmacologia Clinica e Farmacologia, stanno studiando se gli strumenti digitali possono aiutare i pazienti, come un flacone di pillole digitale che invia un segnale sul cellulare quando il flacone viene aperto. “Ma non sai se il farmaco è stato effettivamente preso”, dice Touw. Per confermarlo, utilizziamo tecniche bioanalitiche nella ricerca, come l’analisi dei capelli, perché i capelli possono essere utilizzati per vedere se un farmaco è stato assorbito nel corpo.

READ  "L'esercizio fisico è necessario anche dopo la pandemia Corona per prevenire i rischi per la salute".

Scritto da: Manuale di assistenza nazionale