QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Rileggi Israele.  Nazioni Unite: Gaza è diventata “inabitabile” |  Israele Palestina

Rileggi Israele. Nazioni Unite: Gaza è diventata “inabitabile” | Israele Palestina

22:42
Ieri

Gaza è diventata “inabitabile”, afferma il coordinatore umanitario delle Nazioni Unite

Il coordinatore umanitario delle Nazioni Unite Martin Griffiths ha affermato venerdì in una dichiarazione che la Striscia di Gaza “è semplicemente diventata inabitabile”. “Tre mesi dopo i terribili attacchi avvenuti il ​​7 ottobre, Gaza è diventata un luogo di morte e disperazione”, ha detto Griffiths, riferendosi alla devastazione causata dai bombardamenti israeliani in seguito al sanguinoso attacco lanciato dal movimento estremista Hamas in Israele. “I suoi residenti affrontano minacce quotidiane e il mondo sta guardando”.

Israele si è impegnato a “distruggere” Hamas dopo l'attacco del 7 ottobre, che ha provocato la morte di circa 1.140 persone, secondo fonti israeliane. Hamas afferma che la conseguente operazione israeliana ha ucciso 22.600 abitanti di Gaza, la maggior parte dei quali donne e bambini.

La guerra ha portato enormi devastazioni e catastrofi umanitarie nei territori palestinesi, dove la carestia minaccia e la maggior parte degli ospedali non funziona più. La popolazione della Striscia di Gaza – secondo le Nazioni Unite, l’85% della quale è sfollata – deve affrontare carenza di cibo, acqua, carburante e medicine.

Martin Griffith © Agenzia France-Presse

20:45
Ieri

Francia e Giordania consegnano sette tonnellate di aiuti d’emergenza alla Striscia di Gaza

Francia e Giordania li hanno Sono state sganciate sette tonnellate di aiuti umanitari e medici Sulla Striscia di Gaza. Lo ha annunciato il presidente francese Emmanuel Macron.

Macron ha dichiarato sul sito web precedentemente noto “X” su Twitter: “La situazione umanitaria rimane critica a Gaza. In un contesto difficile, Francia e Giordania hanno fornito assistenza aerea alla popolazione e a coloro che forniscono loro assistenza”.

Secondo l'Eliseo l'operazione è stata completata Nella notte tra giovedì e venerdì con due aerei C-130Uno dalla Francia e uno dalla Giordania, “con squadre miste con giordani e francesi su ogni aereo”.

IL “Beni umanitari e medici“Vengono impilati su pallet e depositati tramite un sistema che consente di depositare i pacchi il più vicino possibile alla destinazione, in particolare L’ospedale da campo giordano nella Striscia di GazaHa aggiunto la presidenza francese. Secondo l'Eliseo, sono state sganciate in questo modo circa sette tonnellate di merci, “le prime” dall'inizio della guerra tra Israele e Hamas.

Anche la Giordania lo ha annunciato nel novembre dello scorso anno Assistenza medica di emergenza Cadere sulla Striscia di Gaza.

La guerra iniziata il 7 ottobre ha causato Una grave crisi umanitaria Nella Striscia di Gaza. C’è il rischio di morire di fame e la maggior parte degli ospedali sono fuori servizio. Secondo le Nazioni Unite, la popolazione della fascia costiera ammonta a circa 2,4 milioni di persone L'85% è stato sfollato Lui, di fronte severo Mancanza di medicinali, acqua, carburante e medicinali.

READ  Il Senato degli Stati Uniti approva il programma di investimenti sul clima di Biden

19:04
Ieri

Le critiche degli alleati di Netanyahu nell'esercito portano a tensioni all'interno del governo di unità nazionale

Ministri di destra nel governo israeliano Sarà giovedì sera Ha criticato fortemente il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito Dopo aver proposto piani per indagare su eventuali fallimenti dell'intelligence nel massiccio attacco lanciato da Hamas il 7 ottobre. Lo riferiscono i media israeliani. Là “Discuti ad alta voce“.

Ex comandante dell'esercito e oppositore politico del primo ministro Netanyahu Benny Gantz Ho menzionato l'incidente venerdì.Un attacco motivato politicamente nel mezzo di una guerra“disse il Ministro del Gabinetto di Guerra Non ho mai visto un comportamento simile prima Durante le riunioni di governo.

IL Partito conservatore Likud Dal primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu Ha respinto le critiche Ha difeso i ministri. “Quando la popolazione è unita in tempo di guerra, Ci si aspetta che Gantz agisca in modo responsabile Il Times of Israel ha citato una dichiarazione del partito Likud che afferma: “Smette di cercare scuse per infrangere la sua promessa di rimanere nel governo di unità nazionale fino alla fine della guerra”.

Alla fine Netanyahu ha aggiornato la sessioneChe riguarderà il futuro della Striscia di Gaza. Secondo i media israeliani in quel momento si trovavano sul posto diversi ufficiali dell'esercito Lascia la stanza arrabbiato. I membri del governo di destra sono rimasti preoccupati dalla tempistica dell'indagine annunciata. Netanyahu e i suoi sostenitori la pensano così Passaporto di ricerca Dovrebbe succedere Dopo la guerra.

Si dice che Gantz abbia sostenuto la decisione di nominare una commissione d'inchiesta. La sua festa Secondo gli ultimi sondaggi d'opinione Di gran lunga il più grande in Israele.

Benny Gantz.
Benny Gantz. © AP

17:20
Ieri

Migliaia di yemeniti manifestano nelle strade in solidarietà con i palestinesi

Migliaia di persone sono scese in piazza venerdì nello Yemen In solidarietà con il popolo palestinese. I ribelli Houthi del paese avevano indetto manifestazioni il giorno prima.

Il canale televisivo Al Masirah ha mostrato le immagini di migliaia di persone riunite nella capitale Sanaa Hanno issato le bandiere palestinese e yemenita. Si dice anche che grandi manifestazioni abbiano avuto luogo nella roccaforte ribelle di Saada, nel nord del Paese.

Dallo scoppio della guerra di Gaza, gli Houthi hanno attaccato più volte Israele con droni e missili. Recentemente lo hanno fatto anche loro Navi nel Mar Rosso sotto il fuoco. I ribelli intendono continuare gli attacchi “finché la Striscia di Gaza non avrà il cibo e le medicine di cui ha bisogno”.

READ  Il consiglio comunale annuncia il nome del colonnello che ha ordinato il bombardamento del teatro: "Il primo assassino degli abitanti di Mariupol"

Gli Houthi filo-iraniani fanno parte dei cosiddetti L'”asse della resistenza” contro Israele. Anche altre milizie sostenute dall’Iran, come Hamas, Hezbollah e un certo numero di gruppi siriani, fanno parte di questa milizia che mira a combattere Israele. Sin dalla rivoluzione islamica del 1979, il paese è stato considerato un acerrimo nemico dell’Iran.

Reuters
©Reuters

16:45
Ieri

L'esercito israeliano lancia nuovi attacchi nel sud del Libano

Lui lei L’esercito israeliano ha lanciato ulteriori attacchi contro Hezbollah nel sud del Libano. Le posizioni del movimento filo-iraniano sono: Attaccato da aerei da cacciaLo ha annunciato venerdì l'esercito.

Si sono verificati gli attentati Vicino ai villaggi di Majdal Salam e Aita al-Shaab. Secondo l'esercito israeliano, lì si trovano siti militari di Hezbollah e luoghi da cui sono stati preparati attacchi terroristici. Fonti dei servizi di sicurezza libanesi hanno confermato gli attacchi aerei.

Inoltre, ho trovato Altri attacchi da parte dell’artiglieria israeliana si ripetono a Hula e alla periferia delle città di Tayr Harfa, Jabin, Jarin e Al-Bustan.. Anche un drone israeliano ne ha uno Sparatoria in una casa ad Al-Mahjaba. C'è temporaneo Non ci sono informazioni sulle possibili vittime.

Dall'inizio della nuova guerra a Gaza, il 7 ottobre, nella zona di confine si sono verificati quasi quotidianamente scontri tra l'esercito israeliano e Hezbollah.

16:11
Ieri

Un numero record di bambini amputati a Gaza

più di 1000 bambini A Gaza, hanno subito amputazioni delle gambe a novembre, ha detto UNICEF. Scarsa igiene e mancanza di medicinali Causa complicazioni e amputazioni e i medici avvertono della possibilità che ciò accada Conseguenze mortali a lungo termine.

“Molti degli arti che sono stati salvati dovranno ancora essere amputati. Molte delle persone a cui sono stati amputati gli arti e gli arti che crediamo siano stati salvati possono ancora essere amputati.” Muori per conseguenze a lungo terminedice Chris Hook, un assistente medico britannico presso l'organizzazione benefica Medici Senza Frontiere.

In alcuni casi amputazione L'unica opzioneI bambini infetti potrebbero non raggiungere l’ospedale fino a giorni dopo l’infezione. Il portavoce dell'UNICEF James Elder ha condiviso la storia di un bambino la cui gamba sinistra ferita ha iniziato a… Sciolto Perché è rimasto bloccato sull'autobus per più di tre giorni a causa di ritardi ai posti di blocco militari.

Sebbene le autorità sanitarie di Gaza non dispongano di un conteggio ufficiale, medici e operatori umanitari affermano che questi numeri provengono dall’UNICEF. Il numero menzionato è 1000 minuti Durante i primi due mesi del conflitto e forse anche Ho superato Egli è.

READ  I mezzi corazzati ucraini sfondano per la prima volta la principale linea di difesa della Russia

Iman Al-Khouli ha perso una gamba dopo un bombardamento israeliano che ha ucciso i suoi genitori a Rafah, a sud della Striscia di Gaza.
Iman Al-Khouli ha perso una gamba dopo un bombardamento israeliano che ha ucciso i suoi genitori a Rafah, a sud della Striscia di Gaza. ©Reuters

13:05
Ieri

Hamas aggiusta il suo bilancio a 22.600 morti a Gaza

Secondo il Ministero della Sanità di Gaza, controllato dal movimento estremista palestinese Hamas, dall’inizio dell’operazione militare israeliana Già 22.600 morti Casi nella fascia costiera occupata. Nelle ultime 24 ore sono morte 162 personeLo ha detto venerdì il ministero. Secondo il ministero, ci sono casi dal 7 ottobre Sono state contagiate anche circa 57.910 persone.

Questi numeri non possono essere verificati, ma le Nazioni Unite e altri osservatori sottolineano che i numeri di Hamas si sono generalmente dimostrati affidabili in passato.

Palestinesi con i loro parenti deceduti fuori dall'ospedale Abu Youssef Al-Najjar a Rafah, nel sud della Striscia di Gaza.
Palestinesi con i loro parenti deceduti fuori dall'ospedale Abu Youssef Al-Najjar a Rafah, nel sud della Striscia di Gaza. ©Reuters

Fumo nel cielo di Khan Yunis nel sud dopo i nuovi bombardamenti.
Fumo nel cielo di Khan Yunis nel sud dopo i nuovi bombardamenti. © Agenzia France-Presse

Le forze di terra israeliane sono state avvistate nella Striscia di Gaza.
Le forze di terra israeliane sono state avvistate nella Striscia di Gaza. © tramite Reuters

01:51
Ieri

Il ministro della Difesa israeliano svela i piani per la Striscia di Gaza del dopoguerra

Giovedì sera il ministro della Difesa israeliano Yoav Galant ha presentato il suo primo piano per la progettazione della Striscia di Gaza nel dopoguerra. Non c’è posto per Hamas, né per i coloni. Leggi di più qui.

Il ministro della Difesa israeliano Yoav Galant.
Il ministro della Difesa israeliano Yoav Galant. ©Reuters

12 in punto
Ieri

L'esercito israeliano afferma che nella Striscia di Gaza rimangono 136 ostaggi

L'esercito israeliano ha aggiornato a 136 il numero delle persone rapite da Israele nella Striscia di Gaza dal 7 ottobre. Il portavoce dell'esercito Daniel Hagari ha detto giovedì sera che tre civili israeliani finora scomparsi sono ora considerati ostaggi. L'esercito aveva precedentemente denunciato 133 rapimenti. Non è ancora chiaro quanti siano gli ostaggi ancora vivi, secondo l'esercito.

Secondo i media israeliani, 23 dei 136 ostaggi sono stati uccisi. Tuttavia, non è chiaro se siano morti prematuramente il 7 ottobre, durante l'attacco su larga scala compiuto dal gruppo estremista palestinese Hamas in Israele, o se siano morti solo dopo essere stati rapiti, e quale sia stata la causa della loro morte. A settembre, l'ufficio del primo ministro Benjamin Netanyahu ha riferito dell'uccisione di venti ostaggi.

Secondo Israele, Hamas ha rapito circa 240 persone il 7 ottobre. Alla fine di novembre sono state rilasciate complessivamente 105 persone In base a un accordo tra il governo israeliano e Hamas. Hamas ha anche liberato spontaneamente alcuni ostaggi.