QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Risultato del Gran Premio del Canada: Verstappen vince lo spettacolo in condizioni diverse

Risultato del Gran Premio del Canada: Verstappen vince lo spettacolo in condizioni diverse

Il Gran Premio del Canada sta diventando di nuovo una realtà. Sul famoso Circuito Gilles Villeneuve la vittoria è caduta su Max Verstappen. È riuscito a tenere dietro di sé Lando Norris in gara e ha tagliato il traguardo al secondo posto. I primi tre di oggi sono stati completati da George Russell.

Come previsto, all’inizio del Gran Premio del Canada era bagnato. C’era stata molta pioggia prima della gara, il che significa che la pista era molto bagnata. Inizialmente, Sergio Pérez ha notato subito che era vitreo, perché si è scontrato con l’Alpine di Pierre Gasly.

George Russell era in testa, ma scivolava e scivolava. Il team Haas ha preso una decisione coraggiosa. Kevin Magnussen e Nico Hulkenberg sono stati gli unici a partire con gomme da pioggia. Il piano ha funzionato brillantemente ed entrambi i piloti sono andati avanti con facilità. Quando la situazione ha iniziato a seccarsi, Magnussen è passato all’Inter. La fermata fu lenta e il danese indietreggiò.

Problemi di Leclerc

Charles Leclerc era ancora alla guida, ma il Monaco ha dovuto affrontare problemi completamente diversi. La Ferrari ha scoperto problemi al motore, ma Leclerc ha dovuto continuare a spingere. Tuttavia, ha perso molto tempo. È stato emozionante anche in testa al gruppo, dove Max Verstappen si stava avvicinando a George Russell e tutti non vedevano l’ora di un duello divertente.

Verstappen ha commesso un raro errore alla curva 1, facendolo cadere sull’erba colorata. Ha perso un po’ di tempo, con la McLaren di Lando Norris che emergeva dietro di lui. Il britannico ha volato e al ventesimo giro ha raggiunto Verstappen.

READ  Qualcosa da non dimenticare: Erling Haaland segna 5 gol in FA Cup e Kevin De Bruyne fornisce 4 assist

Norris non rimase fermo, ma si mosse sempre più velocemente. Ha visto George Russell guidare davanti a lui e, poiché il DRS era attivato, è riuscito a passare facilmente. Russell è andato largo e ha perso anche la posizione contro Max Verstappen.

Allo stesso tempo, Norris ha aperto un enorme divario con i suoi concorrenti. Sembrava in grado di allontanarsi facilmente con l’avvicinarsi della pioggia. Le menti tattiche al muretto dei box hanno escogitato strategie, ma sono state gettate nella spazzatura.

Sargent

Logan Sargeant si è girato e ha colpito il muro e non è stato in grado di continuare. La safety car è entrata in pista e Norris non si è fermato. Verstappen, Russell e Piastri hanno fatto proprio questo. Norris è andato solo un giro dopo, e questo gli è costato il comando.

La pioggia è caduta di nuovo quando è entrata in gioco la safety car. La Ferrari in quel momento ha voluto provarlo con le slick e ha subito resettato la vettura di Leclerc. Il piano fallì e al Monaco fu ordinato di parcheggiare l’auto nel box.

Adesso comincia a diventare sempre più secco. Pierre Gasly è stato il primo a scegliere le macchie e tutti gli altri hanno subito seguito l’esempio. Norris ha deciso di continuare un po’ più a lungo di Verstappen, Russell e Piastri. Questo piano sembrava funzionare, ma quando Norris è andato in testacoda mentre usciva dai box, Verstappen ha preso il comando.

caos

Verstappen ha subito riferito che stava avendo problemi a superare le barriere. I problemi sono noti e Russell ha preso il secondo posto da Norris. Insieme hanno aperto l’attacco a Verstappen. Tuttavia, Russell ha commesso lo stesso errore di Norris che li ha costretti a cambiare nuovamente posizione.

READ  La Spagna si qualifica per la finale della Nations League | Dopo il gol nel finale di Joselo ai danni dell'Italia Calcio

Si aggravano sempre di più i problemi della Ferrari e di Sergio Perez. Dopo il ritiro di Charles Leclerc, anche Carlos Sainz è stato costretto al ritiro. Ha perso il controllo, si è girato e ha colpito Alexander Albon. Qualche istante fa, Sergio Perez ha trasformato la sua ala posteriore in un mucchio di carbonio dopo essersi girato. Il caos era totale ed è entrata la safety car. Hamilton e George Russell hanno risposto immediatamente facendolo rientrare.

il livello finale

Verstappen è partito bene all’inizio del secondo tempo e per la prima volta è riuscito ad aprire un vero varco. La fase finale è arrivata e c’è ancora molto da fare. George Russell ha provato a strappare il terzo posto a Oscar Piastri, ma non è andata bene. Russell si è precipitato nella zona di replay, il che ha dato luogo a un’indagine. Entrambi gli uomini devono ancora presentarsi agli steward. Lewis Hamilton ha avuto la sua occasione, strappando il terzo posto a Piastri. Russell è entrato adesso e ha immediatamente aperto l’attacco al suo compagno di squadra. Questo è ciò che lo ha riportato sul podio. Verstappen ha vinto e ne è stato molto contento. Dopo settimane piene di dubbi, Verstappen è tornato.

Gilles Villeneuve – 9 giugno 2024