QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Severo lockdown in Olanda: queste le misure

L’armadietto di Mark Rutte è stato appena installato, oppure è dovuta intervenire subito contro la variante omikron che rappresenta una minaccia. Queste le misure.

lei era Non c’è nessun messaggio celebrativo Cosa ha dovuto portare il primo ministro Mark Rutte: i Paesi Bassi chiuderanno di nuovo. Il gabinetto sta seguendo i consigli dell’Outbreak Management Team (OMT). È molto preoccupato per la variante avanzata di omikron e vuole guadagnare tempo per la sua diffusione. Queste le misure:

• I negozi essenziali restano aperti: supermercati, farmacie, optometristi, audioprotesisti e farmacie. Rimarranno aperti anche i fornitori di servizi essenziali, come la biblioteca e il municipio.

• I negozi non essenziali rimarranno chiusi almeno fino al 14 gennaio. Possono organizzare il servizio di accoglienza.

• Lo stesso vale per ristoranti e attività culturali. I ristoranti possono servire da asporto.

• Il 3 gennaio si deciderà se le scuole potranno riaprire dopo le vacanze di Natale.

• Si possono avere due ospiti in casa (esclusi: bambini sotto i 13 anni). A Natale e Capodanno se ne possono ottenere eccezionalmente quattro.

• Ci si può riunire all’esterno con un massimo di due persone. Le stesse eccezioni si applicano qui come sopra.

• Sono consentiti viaggi di vacanza all’estero.

• Gli impianti sportivi all’aperto sono aperti dalle 5:00 alle 17:00. Gli adulti possono praticare un massimo di due sport a distanza. I bambini possono giocare tra loro. Gli sport indoor sono chiusi.

Entro il 7 gennaio, tutte le persone di età superiore ai 18 anni avrebbero dovuto avere l’opportunità di fissare un appuntamento per ottenere il colpo di richiamo. Per ogni 100 persone nei Paesi Bassi, 8,6 persone hanno ricevuto una dose di richiamo. In Belgio è 26.2. Il nostro Paese ha anche una maggiore capacità di terapia intensiva pro capite.

READ  Crevits "arrabbiato e disgustato" per la cattiva condotta di PostNL | l'interno