QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Si prevede ancora una minore apertura della Borsa di Bruxelles

(ABM FN) Mercoledì la Borsa di Bruxelles riaprirà al ribasso. Martedì, lo Star Index ha già chiuso in calo dell’1,1% a 3.988,61 punti.

Martedì, la prospettiva di un aumento dell’inflazione negli Stati Uniti e con essa la prospettiva di un aumento dei tassi della Fed ha suscitato preoccupazioni tra gli investitori. Questa mattina, i mercati azionari asiatici sono scesi bruscamente per la seconda sessione di negoziazione consecutiva, con l’aumento dei tassi di interesse e del dollaro.

Per la maggior parte di quest’anno, le preoccupazioni sull’inflazione hanno ossessionato i mercati poiché l’economia statunitense sembra riprendersi rapidamente dalla crisi della Corona. Gli investitori di tutto il mondo hanno premuto il pulsante di vendita martedì, chiudendo Wall Street al ribasso per il secondo giorno consecutivo.

L’indice Dow Jones è sceso di 475 punti, con la vendita di titoli finanziari, industriali ed energetici. Il calo del Dow non è stato così grave dalla fine di febbraio come lo era ieri.

“L’inflazione è ciò su cui tutti stanno lavorando in questo momento e questo crea molta incertezza. La domanda è: come affronterà la Fed?” , Afferma Peter Langes, asset manager di Bessemer Trust.

“I problemi della catena di approvvigionamento sono ancora sottovalutati”, ha affermato Christopher Harvey, analista strategico di Wells Fargo Securities. “Sembra che le azioni economicamente sensibili stiano subendo un duro colpo”.

La coppia EUR / USD viene scambiata a 1.2122. Quando le borse europee chiusero, c’erano ancora 1.2167 sui tabelloni. Il dollaro si è rafforzato nei confronti di diverse valute asiatiche questa mattina, tra le crescenti preoccupazioni sull’inflazione e il riemergere di lesioni Corona in Asia.

READ  Bitcoin bull run 2021 potrebbe iniziare presto, il modello popolare prevede $ 288.000 - BTC Direct

Secondo gli analisti di DailyFX.com, l’inflazione continua a tenere occupati gli investitori, poiché è probabile che i prezzi più elevati delle materie prime ostacolino la crescita e spingano le banche centrali a tagliare la politica monetaria accomodante più rapidamente del previsto.

Il fondatore di Bridgewater Ray Dalio ha avvertito che l’ambiziosa agenda economica del presidente degli Stati Uniti Joe Biden potrebbe creare una bolla in cui vengono pompati troppi soldi nell’economia, facendo salire l’inflazione e un dollaro in deprezzamento.

Gli analisti di TD Securities si aspettano anche che il dollaro faticherà a recuperare in modo significativo nel breve termine, poiché le preoccupazioni sull’inflazione porteranno la Federal Reserve a mantenere una politica espansiva.

Sul fronte macroeconomico, gli investitori oggi attendono con ansia i dati sull’inflazione dalla Francia e in particolare dagli Stati Uniti, tra l’altro, oltre al rapporto mensile dell’Agenzia internazionale per l’energia.

I futures sul WTI di giugno hanno chiuso martedì in rialzo dello 0,6% a 65,28 dollari al barile. Nel commercio asiatico questa mattina, i prezzi del petrolio sono aumentati di un altro 0,2%.

Tyler Richie del rapporto Sevens ha affermato che il mercato è “un po ‘temporaneo e gli operatori stanno cercando di capire se l’oleodotto coloniale tornerà alla sua normale capacità entro la fine della settimana”. Altrimenti, possiamo vedere i prezzi del gas aumentare parabolicamente nel breve termine.

Notizie aziendali

Ageas ha registrato utili più del previsto nel primo trimestre del 2021, motivo per cui ha anche inasprito le sue previsioni per l’intero anno. “Grazie alla buona performance del primo trimestre, siamo fiduciosi di poter inasprire le nostre previsioni da 900 a 950 milioni di euro”, afferma il CEO Hans de Kuiper. L’assicuratore prevedeva in precedenza un utile netto di 900 milioni di euro per il 2021.

READ  "Benvenuti in Inghilterra": non dimenticare il passaporto quando visiti...

Aedifica ha registrato un aumento degli affitti nell’ultimo trimestre, mentre sono aumentati anche i profitti. Per l’esercizio in corso, Aedifica stima i redditi da locazione a 220 milioni di euro. Il risultato dell’EPRA è stimato a 137 milioni di euro, ovvero 4,16 euro per azione, mentre la società immobiliare sanitaria vuole pagare un dividendo complessivo di 3,30 euro per azione.

Piccarte ha ottenuto risultati molto migliori del previsto nel primo trimestre del 2021. Bakert non ha fornito previsioni concrete per l’intero anno fiscale. Ciò sarà annunciato durante l’Investor Day alla fine di maggio.

Montea ha aumentato la sua ambizione di crescita e vuole aumentare il suo portafoglio immobiliare in modo più aggressivo di quanto accennato in precedenza. Montea sta adeguando il proprio target di crescita grazie alle recenti rivalutazioni del portafoglio esistente e sta aumentando l’ambizione di far crescere il proprio portafoglio immobiliare di 450 milioni di euro rispetto al 2019, che porterà a un portafoglio immobiliare di 1,6 miliardi di euro entro la fine del 2021 Un aumento di 150 milioni di euro rispetto al vecchio obiettivo.

Balta ha registrato vendite inferiori nel primo trimestre e sta ancora vedendo l’impatto della crisi del Covid-19 in tutti i suoi sottomercati.

Befimmo è riuscita a riscuotere la quasi totalità degli affitti, ma ha visto i redditi da locazione sotto pressione.

Chiudere posizioni Wall Street

L’indice Standard & Poor’s 500 è sceso dello 0,9% a 4.152,10 punti martedì e l’indice Dow Jones è sceso dell’1,4% a 43.269 punti. Il Nasdaq Technology Stock Exchange si è ripreso dalle perdite iniziali in una posizione quasi invariata. Alla fine, c’è stato un punteggio di -0,1 percento a 13.389,43 punti.

READ  Rumor: Apple sta considerando di realizzare iPad con schermi più grandi - tablet e telefoni - notizie phones

ABMFNNotizie finanziarie ABM; info@abmfn.nl; Testo rivisto: +31 (0) 20 26 28999.


Da Beursplein 5, eds Notizie finanziarie ABM Gli sviluppi sui mercati azionari, e in particolare sulla Borsa di Amsterdam, sono seguiti da vicino. Le informazioni in questa colonna non sono intese come consulenza professionale in materia di investimenti o come raccomandazione per effettuare investimenti specifici.