QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Tessa Wullert si trasferisce all’Inter per 2 stagioni: “C’è un po’ di pressione, la Champions è l’ambizione”

Tessa Wullert si trasferisce all’Inter per 2 stagioni: “C’è un po’ di pressione, la Champions è l’ambizione”

Red Flame Tessa Wullert giocherà a calcio in Italia. Il capocannoniere del Belgio ha firmato un biennale con l’Inter, quinta nel campionato italiano. “Nella mia posizione qui, posso effettivamente giocare come attaccante, quindi non vedo l’ora di farlo.”

Era chiaro prima della fine della stagione che Wullaert non avrebbe rinnovato con il Fortuna Sittard. Il futuro del club olandese era incerto, quindi all’età di 31 anni Wullert cercò una nuova sfida.

Quella sfida la trovò in Italia, all’Inter. Ad esempio, dopo 2 anni in Olanda e 2 anni in Belgio, il capitano delle Fiamme Rosse lavorerà un po’ più lontano da casa, ad Anderlecht.

“Sono molto contento di questo trasferimento”, dice. “Ma ci è voluto un po’ per pensare: rinuncerò a tutto di nuovo?”

“Il mio ragazzo e il mio cane non sono venuti in Italia, ho vissuto così per 5 anni, so che non è facile, ma a livello di gioco volevo progredire ancora, volevo sfidare. Giocare per il premio Ancora.”

L’Inter è arrivata quinta in Serie A la scorsa stagione, quindi una squadra mediocre. “La Roma è il miglior club in questo momento, poi c’è la Juventus, ma è vicina. Qui inseguivo i play-off”.

Quindi il club non gioca la Champions League, ma questa è l’ambizione per il futuro.

“L’Inter non esiste da molto, ma la Champions è l’ambizione. L’hanno espresso quando ho firmato. Devo occuparmi di questo, quindi c’è un po’ di pressione”.

“In realtà giocherò qui nel mio ruolo, quello di attaccante. È una differenza rispetto agli anni in cui ho giocato al Wolfsburg e al Manchester City. Non vedo l’ora. Ci credo davvero”.

READ  Spagna e Italia ricevono più soldi dal fondo europeo di salvataggio della corona: come spenderanno quei soldi?

Il mio ragazzo e il mio cane non sono mai venuti in Italia. Non sarebbe stato facile, ma volevo tornare al top a livello di gioco. Volevo giocare di nuovo per il premio.

Tessa Woolert

Woollert si aspettava di fare questa mossa a questo punto della sua carriera?

“Non dico mai. Per me è stata una bella mossa provvisoria tornare a giocare in Belgio e Olanda. Ho dimostrato che il mio livello è ancora buono, soprattutto con la Nazionale. Spero di continuare così all’Inter”.

Con ogni probabilità Wullert non sarà l’unico belga all’Inter. Marie DeTruyer, Giocatrice dell’Anno della Lotto Super League, si recherà a Milano. “Sarebbe fantastico”, ride Wullert. “Allora non dovrò viaggiare da solo in Belgio per sempre.”

Contiene contenuti inseriti dai social network che vogliono scrivere o leggere cookie (Instagram) Non hai dato il permesso per questo.

Contiene contenuti inseriti dai social network che vogliono scrivere o leggere cookie (Instagram) Non hai dato il permesso per questo.

Imparentato: