QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Tony ha abbandonato la moglie per il 22enne rifugiato ucraino che l’ha accolta, ma ora se ne pente: “L’ho presa al 100 percento”

All’inizio di quest’anno, un uomo britannico di 30 anni ha scambiato sua moglie per il rifugiato ucraino di 22 anni che ha ospitato la famiglia. Dopo dieci giorni di rifugio, i sentimenti dell’uomo per l’ucraino sono cresciuti così forte che ha lasciato la madre dei suoi due figli. Ma l’uomo se ne è pentito dopo quattro mesi, ha detto agli inglesi E-mail in linea. “Ho lavorato così duramente per far funzionare questa relazione perché sapevo che i media avrebbero riso altrimenti”.

Thibaut Rinson

Il britannico Tony Garnett (30) aveva dieci anni con sua moglie Lorna (28). Non hanno solo due figli, ma anche un grande cuore e una camera da letto in più. Così, a maggio, hanno deciso di aprire la loro casa a un rifugiato ucraino. Con una parola del destino, Sophia Karkadem, 22 anni, è finita in famiglia.

Ma l’amore nasce dalla solidarietà e dalla cura, o almeno tra Tony e Sophia. Presto i due andarono in palestra insieme. E quando sua moglie Lorna si è addormentata, Tony è rimasto sveglio a “guardare la TV” con Sophia. Lorna si stancò dopo dieci giorni e chiese a Sophia di andarsene. Quello che non ti aspettavi allora era che Tony dicesse: “Se Sophia se ne va, ci andrò anch’io”. Ed è quello che è successo.

Ma Tony ora, quattro mesi dopo, se ne pente, scrive gli inglesi mail giornaliera.

coltello da cucina

Tony racconta al quotidiano britannico di come Sophia “non sopporterebbe l’alcol” e di come “abbia fracassato il muro della loro casa in affitto con un coltello da cucina”. Quindi Tony ha preso a pugni Sophia e presumibilmente ha messo i suoi effetti personali nei sacchi della spazzatura per strada, “pronti per essere raccolti”.

L’uomo ha anche denunciato apertamente che Sophia “ha interferito nel rapporto con le sue due figlie”, che, secondo Tony, “vengono sempre al primo posto”.

Secondo Tony, la sua relazione con Sophia ha toccato il fondo quando sabato scorso hanno festeggiato il suo trentesimo compleanno e lei ha distrutto la casa in affitto con un coltello da cucina.

La vasectomia inversa

“Ho lavorato così duramente per far funzionare questa relazione. Perché sapevo che se ci fossimo lasciati, i media ne avrebbero riso. Ma non sopporto più i suoi abusi e la sua rabbia. Ho fatto l’errore di entrare in una relazione con lei. ”

Tony non ha rimpianti di aver lasciato sua moglie. Il suo matrimonio era terminato prima dell’arrivo di Sophia.

Secondo Tony, Sophia chiederà una tregua e un’altra possibilità. Ma Tony sta già voltando pagina. “Ho capito al 100 percento. Siamo pronti come coppia. “

Tuttavia, il futuro della coppia sembrava molto roseo di recente. Tony in precedenza sperava di andare in Ucraina e ha chiesto la mano di Sophia su suo padre. Una volta che avrà annullato la vasectomia, il loro amore per i bambini sarà suggellato.

Tony assicura che anche se ha messo Sophia in strada, non la deluderà. “Ho anche mandato un’e-mail a sua madre chiedendo aiuto”.

READ  Il numero di morti per corona negli Stati Uniti è salito a 600.000 | all'estero