QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Tord Gudmestad regala a Uno-X Mobility la vittoria a sorpresa a Veenendaal: “Era come chiudere gli occhi e andare”

Tord Gudmestad regala a Uno-X Mobility la vittoria a sorpresa a Veenendaal: “Era come chiudere gli occhi e andare”

Sabato 18 maggio 2024 alle 19:12

Veenendaal-Veenendaal ha prodotto un vincitore a sorpresa. Il norvegese Tord Gudmestad è riuscito a vincere lo sprint in finale, battendo uomini come Dylan Groenewegen e Simon Dehers nel suo cammino verso la vittoria. Il norvegese ottiene la sua prima vittoria da professionista. “Alla fine non sapevo se avevo vinto”, ha detto Gudmestad in una conversazione con. Ciclismo.

“È incredibile”, dice euforico Gudmestad dopo la sua vittoria a Veenendaal. “La squadra ha lavorato bene tutto il giorno e avevamo un ragazzo in fuga, quindi non è stato facile preparare la presentazione, perché dovevamo scegliere chi avremmo scelto. Alla fine, Friedheim è riuscito a mettermi bene e ho dovuto andare avanti. Ho chiuso gli occhi e ho dato tutto quello che avevo.

Il norvegese è stato il primo a raggiungere la finale ed è riuscito a mantenere il primo posto. “Sto facendo molte gare quest'anno e mi alleno molto per gli sprint lunghi. Anche se divento un po' rigido, spesso riesco ad andare avanti. È fantastico ottenere la mia prima vittoria professionale in questo modo idea di aver vinto. L'ho sentito alla radio”

Questa è la prima vittoria professionale per il pilota 23enne. Il duro lavoro del norvegese è stato finalmente premiato. “Si sogna sempre di vincere, ma se vai avanti per un po' senza vincere qualcosa cambia a livello mentale. Ora che ho vinto spero sicuramente di ottenere di più”.

READ  Le nostre stelle nel campionato mondiale di corsa su strada femminile: i migliori candidati Kopecky e il marchio | campionato del mondo di ciclismo